Torta all’arancia con ricotta e gocce di cioccolato

Bentornati !
Quest’anno è toccato a me preparare qualcosa in occasione del nostro secondo anniversario dall’apertura del blog 🎉 . Gli ultimi due anni sono proprio volati, tra ricette, viaggi e spaesamenti vari 😉.
Siamo contente che nonostante la normale vita quotidiana riusciamo a stare abbastanza dietro a questo blog e a proporvi nuovi post a cadenza settimanale. 
Grazie a tutti quelli che ci seguono, con qualcuno abbiamo anche instaurato un rapporto personale, di scambio di idee ed opinioni. 

Ma ora veniamo alla ricetta di oggi ! Per questa torta alla ricotta e arancia ho preso spunto da quella pubblicata qualche anno fa dalla mia socia, sul suo vecchio blog, (qui il link). 
L’avevo già provata diverso tempo fa e mi è tornata la voglia di rifarla, ma come sempre ho modificato qualcosa, comunque il risultato è stato ottimo !
Inizialmente ho pensato di aggiungere delle gocce di cioccolato, perché l’abbinamento con l’arancia mi sembrava azzeccato, infatti ricorda lontanamente il gusto della Fiesta, una delle mie merendine preferite. 

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionistampo da 22 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 200 gZucchero
  • 200 gRicotta
  • 2uova
  • 70 mlsucco di arancia
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • 35 gBurro morbido
  • 16 gLievito in polvere per dolci
  • 60 gGocce di cioccolato fondente

Strumenti

  • Frusta elettrica

Procediamo

In una ciotola montiamo zucchero e ricotta con le fruste elettriche, fino ad ottenere una crema, aggiungiamo il burro morbido (a temperatura ambiente) e le uova, una alla volta, continuando a sbattere. 

A questo punto mettiamo il succo e la buccia dell’arancia, nella ricetta originale c’era anche un pochino di latte, che io ho sostituito con il succo, raddoppiandone cosi la dose. Uniamo poi la farina, il lievito e per ultime le gocce di cioccolato, amalgamando velocemente con una spatola. Il cioccolato non l’ho infarinato, ma l’ho tenuto un po’ in frigo prima di usarlo, avevo letto da qualche parte che in questo modo, non cade tutto sul fondo e in effetti ha funzionato !  Versiamo nello stampo e cuociamo a 180 gradi per circa 40 minuti, facciamo sempre la prova stecchino. 

Lasciamo raffreddare completamente e poi togliamo dalla teglia, quando l’ho assaggiata era ancora leggermente tiepida, con il cioccolato morbido, davvero buona ! 

Ottima e leggera per merenda e colazione.

Con questo dolce dal sapore delicato festeggiamo con voi due anni di blog, spero continuerete a seguirci sempre più numerosi 😊

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta salata con broccoli e prosciutto Successivo In giro per... Barcellona e Figueres

Lascia un commento