Tiramisù alla crema

Ospiti dell’ultimo minuto ? Questo dessert potrebbe salvarvi 🙂 .
Un tiramisù fatto con crema pasticciera, invece che con mascarpone e uova crude. Quindi anche con ingredienti che potreste già avere in casa, come il latte ed i biscotti, savoiardi o Pavesini, caffè e cacao.
In questo caso io l’ho fatto in mono-porzioni, perché non avevo abbastanza biscotti. Ma si può fare anche più grande, sempre mantenendo la stessa dose di crema e aumentando tutti gli altri ingredienti.
A me sono venute 6 porzioni non troppo abbondanti, ma le mie coppette non sono molto grandi.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Latte 500 ml
  • Zucchero 100 g
  • Amido di mais (maizena) 30 g
  • Tuorli 3
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • pacchetti di Pavesii 2
  • tazzina di caffè 1
  • Cacao amaro in polvere (o cioccolato grattugiato) q.b.

Procediamo

Cominciamo col preparare la crema, come sempre, in un pentolino facciamo scaldare il latte. In un’altro pentolino sbattiamo i tuorli con lo zucchero e poi aggiungiamo l’amido di mais setacciato e amalgamiamo il tutto. Ora versiamo il latte tiepido, un po’ per volta nel composto con l’uovo, giriamo con una frusta, per non far formare i grumi. Aggiungiamo l’estratto di vaniglia e rimettiamo tutto sul fuoco continuando a mescolare fino ad ottenere una consistenza cremosa. Facciamo raffreddare con pellicola a contatto.
Prepariamo anche il caffè lo mettiamo in un piattino e lo zuccheriamo.

A questo punto possiamo comporre il dolce. Inzuppiamo i biscotti nel caffè e facciamo il primo strato. Versiamoci sopra metà della crema, ripetiamo l’operazione per il secondo strato ed infine ricopriamo con cacao amaro o con cioccolato grattugiato, a seconda dei vostri gusti.
Mettiamo in frigo a rapprendersi, fino al momento di servirlo.

Si può benissimo preparare in anticipo, anche il giorno precedente, come ho fatto io, cosi da non usare la crema troppo calda.

Devo dire che questo crema-misù non fa affatto rimpiangere quello originale, le uova sono cotte e se siete intolleranti potete usare anche il latte senza lattosio per fare la crema. Certo non posso spacciarlo per ultra light, però ogni tanto ci vuole proprio un po’ di dolcezza, in ogni senso 😉

Seguiteci sui i nostri social: Facebook  Twitter Instagram – Pinterest .

Precedente Girelle danesi con crema e uvetta Successivo Fusilli integrali con crema di melanzane e mandorle

Lascia un commento