Muffin mela e cannella, senza burro

Ciao a tutti ! 

Aggiornando la nostra pagina su Instagram, ho iniziato a seguire diverse persone e una di queste è Valentina Boccia e il suo blog Ho voglia di dolce. Cosi si accumulano sempre più link di ricette da provare… Ultimamente ne ha postato una che mi ha incuriosito e visto che in casa avevo tutto (o quasi) ho deciso di farla, ottimo risultato ! Infatti in pochi giorni sono stati replicati, sto parlando dei muffim alla mela, senza burro e aromatizzati alla cannella. Veramente velocissimi da preparare. Stranamente questa volta ho seguito la ricetta alla lettera e ve la voglio riproporre. Qui trovate l’originale. 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6-8 muffin
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 150 g
  • Zucchero 90 g
  • Lievito in polvere per dolci 6 g
  • Cannella in polvere q.b.
  • mela (io Golden) 1
  • Uovo 1
  • Olio di semi (girasole) 30 ml
  • Acqua (o succo di mela) 80 ml
  • Sale 1 pizzico
  • succo di mezzo limone

Procediamo

Iniziamo sbucciando la mela, tagliandola in piccoli pezzi, aggiungiamo il succo di mezzo limone ed un cucchiaino di zucchero.
In una ciotola mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito e la cannella e mescoliamo.
In un’altra ciotola sbattiamo l’uovo con l’olio e l’acqua. Purtroppo non avevo in casa il succo di mela, ma li rifarò sicuramente appena lo compro.
Ora uniamo gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescoliamo con una frusta, vedrete che in un attimo l’impasto sarà pronto. Aggiungiamo un pizzico di sale ed anche le mele, amalgamiamo bene.
Come ho già detto altre volte, io uso dei pirottini in silicone, che non sono molto grandi (a me ne sono venuti 9) che non vanno imburrati.
Riempiamo i nostri stampini con il composto, ma non fino all’orlo mi raccomando.
Prima di infornarli cospargiamoli con un po’ di zucchero.
Cuocere per 20 minuti a 200 gradi.

Facili no ? Pronti in meno di un’ora per la merenda o la colazione 🙂

 

Precedente In giro per il Galles, ultima parte Successivo Zucca saporita al forno

Lascia un commento