Fusilli integrali con crema di melanzane e mandorle

Buon inizio settimana a tutti!!!! Come è andato il weekend? Qui solito spaesamento e un po’ di raffreddore ma ci stiamo riprendendo 🙂

Oggi vorrei proporvi un modo rapido e semplice per condire la pasta… come accade spesso mi trovo a dover improvvisare con quello che ho in casa e dato che le melanzane non mancano quasi mai (si capisce che qui le adoriamo? eh eh eh) qualche sera fa ho sperimentato questa crema. E’ un jolly incredibile perchè si presta a mille varianti a seconda che vogliate un piatto più o meno saporito e vista la sua golosità potete anche spalmarla sulle bruschette..

Io qui mi sono tenuta abbastanza “leggera”, se volete un gusto più forte aumentate l’aglio e/o aggiungete del peperoncino o liberate la vostra fantasia, non ve ne pentirete!!!

Fateci sapere se vi piace e quali varianti preferite qui o alla nostra mail e non dimenticate di seguirci sui social, a prestissimo 🙂

PS: scusate la pessima foto ma la luce in cucina è terribile 🙁

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 – 30 minuti
  • Porzioni:
    3 – 4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fusilli Integrali 250 g
  • Melanzane tonde 1
  • Aglio (o due piccoli) 1 spicchio
  • Mandorle (pelate e tostate) 50 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Basilico (facoltativo) qualche foglia
  • Spezie (a piacere) q.b.

Procediamo

Per prima cosa scaldiamo l’aglio in una padella con un po’ d’olio e aggiungiamo la melanzana tagliata a pezzi piccoli per velocizzare la cottura (se necessario aggiungiamo acqua).

Nel frattempo prepariamo la pentola che servirà per la cottura della pasta, appena le melanzane saranno quasi pronte uniamo le mandorle e iniziamo a cuocere i fusilli in acqua bollente e salata.

Mentre la pasta continua la cottura prepariamo la crema. Nel boccale del mixer versiamo il contenuto della padella (se volete potete togliere l’aglio ma il gusto della crema risulterà molto più delicato) e il parmigiano e iniziamo a frullare un po’ alla volta per regolare la consistenza e il sapore. A questo punto potete unire a vostro gusto il sale (io ne uso pochissimo) il basilico (provato in altra occasione e promosso) oppure, come ho fatto stavolta, una bella spolverata di pepe.

Condiamo la pasta e buon appetito!!

Precedente Tiramisù alla crema Successivo Torta salata con zucca e pancetta

Lascia un commento