Crostata morbida con marmellata

Ben tornati !

Dopo quasi un anno dall’apertura del nostro blog, non avevamo ancora presentato uno dei dolci più classici in assoluto, la crostata di pasta frolla. Il mio dolce preferito per fare colazione.
La mia versione viene abbastanza morbida, molto friabile. La preparo in diversi modi ed il risultato non cambia mai, spesso uso anche il burro già fuso, eresia ! Dirà qualcuno, lo so, ma viene benissimo comunque. E lo stesso vale per il classico riposo in frigo, di solito lo faccio solo d’estate.
Le dosi che sono indicate negli ingredienti sono per una teglia di 22 cm, a volte la faccio più grande, raddoppiando le quantità, per una tortiera da 28, però in questo caso avanza sempre un po’ di impasto, con il quale preparo dei biscotti.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25-30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: teglia da 22 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 150 g
  • Zucchero 75 g
  • Burro 75 g
  • Uovo 1
  • Lievito in polvere per dolci 4 g
  • Sale 1 pizzico
  • Marmellata (a piacere) 175 g

Procediamo

VERSIONE IMPASTATA A MANO
In una ciotola mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito e li mischiamo bene insieme, aggiungiamo poi il burro freddo tagliato a pezzetti e iniziamo ad impastare, ora mettiamo l’uovo ed un pizzico di sale. Se volete potete aggiungere anche un po’ di aroma di vaniglia o di limone.
Impastiamo prima direttamente nella ciotola e poi sul piano di lavoro infarinato. All’inizio penserete, non si compatterà mai, ma poi dopo poco vedrete che verrà un bel panetto di pasta frolla.

VERSIONE IMPASTATA CON IL MIXER
Visto che non ho una planetaria, ho provato con il frullatore ed il risultato è ottimo ! Mettiamo la farina ed il burro freddo a pezzetti ed azioniamo il mixer per qualche secondo, quando avrà raggiunto una consistenza sabbiosa sarà pronto, aggiungiamo ora lo zucchero, il lievito, l’uovo ed il sale. Azioniamo nuovamente il frullatore, fino a quando gli ingredienti non si saranno tutti amalgamati e le lame faranno fatica a girare. Mettiamo l’impasto sul piano di lavoro infarinato e finiamo di compattarlo, ci vorrà pochissimo.

Ora mettiamo la frolla a riposare in frigo, ma se avete fretta potete tranquillamente saltare questo passaggio.
Prendiamo la teglia e rivestiamola con carta forno, dividiamo l’impasto, due terzi per la base ed il resto per la copertura.
Stendiamo la base, io non ci riesco mai col matterello e lo faccio con le mani direttamente nella tortiera. Lo sono sono una pasticciona 😉
Aggiungiamo la marmellata a piacere e poi, con l’impasto avanzato prepariamo le classiche strisce della crostata, se avete una rotella dentata potete usarla per tagliarle. Con la restante frolla facciamo anche il bordo. Se l’impasto diventa morbido e troppo appiccicoso, aggiungiamo un pochino di farina.
Inforniamo a 180 gradi per 25-30 minuti.

Lasciamo raffreddare completamente la crostata prima di spostarla, dove verrà poi conservata. Si manterrà morbida fino all’ultimo pezzo.

A presto con le cuoche spaesate 🙂

Precedente Zucca saporita al forno Successivo Strudel salato

Lascia un commento