TRIPPA FRITTA

La trippa è una frattaglia erroneamente pensata come parte dell’intestino .. invece è ricavata da varie parti dello stomaco del bovino . Nasce da scarti ,come piatto povero e viene venduta parzialmente cotta , un’ulteriore cottura fa si che diventi morbida e succulenta . La trippa fritta si può preparare sia con la pastella, aromatizzare , oppure come nel mio caso , passata solo nella farina e immersa nell’olio bollente . E’ deliziosa da sgranocchiare con l’aperitivo , finger food è un’ottima alternativa ai soliti piattini.Trippa fritta

TRIPPA FRITTA

Ingredienti per 4 / 6 persone
300 g di trippa
farina 00 q.b
olio di semi di arachidi
sale q.b.

Procedimento:
Lavare bene la trippa sotto l’acqua corrente , asciugare e passare nella farina. Friggere poche per volta  in abbondante olio caldo a 170° , quando risultano dorate e croccanti , scolare e spolverare con un pizzico di sale .trippa fritta pass 1 Disporre nelle ciotole monoporzioni e servire calde .

Segui la pagina Il Leccapentole E Le Sue Padelle , trovi ricette e tante novità!trippa fritta blog 2

 

 

Precedente TAGLIATELLE INTEGRALI CON CASTAGNE E FUNGHI PORCINI Successivo GNOCCHI DI POLENTA AI FORMAGGI