TORTA CON AVANZI DI ARROSTO E CIME DI RAPA

Preparare piatti nuovi riciclando piccoli avanzi cotti o crudi di : carne , verdure, salumi o rimasugli di formaggi, non è una novità: le nostre nonne lo facevano da sempre.. sprecare in cucina era tabù..Sapevano cos’era la fame e quanta fatica si doveva fare per portare a casa qualcosa da poter mettere sotto ai denti dei propri cari . Oggi invece , noi che apparteniamo all’era del consumismo .compriamo, compriamo , compriamo … senza renderci di quanto spesso sprechiamo.. ma si può sempre correre ai ripari . Per imparare non è mai troppo tardi e per portare a tavola piatti squisiti e innovativi si è sempre in tempo .. Per questa ricetta riciclo : avanzi di arrostoTORTA CON ARROSTO E CIME DI RAPA FOTO BLOG 2

TORTA  CON AVANZI DI ARROSTO E CIME DI RAPA

Ingredienti per 4 – 6 persone:
Recipiente utilizzato : teglia cm 26
250 g pasta brisè
200 g avanzi di carne arrosto
200 g di foglie di cime di rapa ( conservare i gambi per altre preparazioni )
150 g pancetta affumicata tagliata a cubetti
40 g di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di ricotta
2 uova intere +1 albume
1 tuorlo ( per spennellare la pasta )
1 pizzico di noce moscata
olio extravergine d’oliva – sale – pepe

Preparazione:
Tritare grossolanamente la carne arrosto.
Dopo aver lavato le foglie di cime di rapa, lessare in acqua bollente non salata per circa 10 minuti, Scolare , raffreddare sotto l’acqua corrente, strizzare e sminuzzare con il coltello o mezzaluna.
In una padella versare un filo d’olio le foglie tritate, la pancetta e mescolando far rosolare per qualche minuto.torta con arrosto e cime di rapa pass-1
In una ciotola unire tutti gli ingredienti ed amalgamare (attenzione a non eccedere con il sale perché l’arrosto cotto e la pancetta affumicata sono già abbastanza saporiti)
Preriscaldare il forno : statico a 180°
Foderare la teglia con carta forno e adagiare sopra di essa la pasta brisè. Distribuire sul fondo il ripieno e livellare con una forchetta ,sigillare i bordi della pasta e spennellare con tuorlo sbattuto.
Cuocere in forno per circa 40 min.TORTA CON ARROSTO E CIME DI RAPA
CONSIGLIO: Se la pasta brisè è in eccesso lungo la circonferenza della teglia , tagliare un pochino ( ,lasciando un po’ di bordo da poter formare un cordoncino per sigillare la torta ) e senza appallottolare , trasferire su un piano di lavoro leggermente infarinato. Con l’aiuto di un piccolo taglia- biscotti ricavare tanti piccoli pezzi da utilizzare per decorare il bordo della torta. I ritagli di pasta che avanzano da questi decori, si ricompattano, si stendono con il matterello e si ritagliano per completare la decorazione al centro della torta .

Segui la pagina Il Leccapentole E Le Sue Padelle , trovi ricette e tante novità!TORTA CON ARROSTO E CIME DI RAPA FOTO BLOG 1

Questa ricetta è stata  inserita in Libricette.eu Categoria Ebook GRATUITI serie:CUCINA Antispreco copertina ebook 4 febbraio 2017

Sabato 4 Febbraio 2017 quest’opera è stata realizzata in collaborazione con il media partner Idee Green.it e Mirafiori Social Green ,che a Torino, ha organizzato la FESTA DELLE 5 ERRE -Riusa – Riduci- Ripara -Ricicla – Risparmia in occasione della quale l’E-book GRATUITO di LIbricette.eu è stato ufficialmente presentato al pubblico.

E-book di ricette, Ricette del riciclo, TORTE SALATE , , , ,

Informazioni su Fernanda

Mi chiamo Fernanda, sono sposata, casalinga e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta. Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog. Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un'importante piattaforma televisiva, poi su una web. Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo e per un'importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina .. Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova. La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia. Il mio blog è presente sui principali social network Che dire di più': e' giunta l’ora di andare in cucina !

Precedente COOKIES COCCO E VANIGLIA Successivo PASTA FRESCA SENZA UOVA