Piadina “sfogliata” – ricetta homemade

Print Friendly, PDF & Email

E’ quasi ora di cena e ci si ritrova senza pane o affini in casa…panico! Veloce ricerca sul web, ed ecco l’idea…piadine!:) Ma lo strutto non è un ingrediente che di norma tengo in frigo…allora mi vengono in mente due ricette veloci veloci di due amiche blogger che non usano lo strutto ma bensì l’olio!Ringrazio Martina del blog Nella cucina di Martina e Michela del blog Dolce e salato di Miky per le ricette ^_^  e preparo le mie piadine all’olio d’oliva fast!Buonissime e velocissime (cliccate qui per le ricette originali di Martina e di Michela), ne lascio qualche panetto che conservo in frigo per il giorno dopo. Riprendo i panetti e, in vena di pasticci, uso i panetti per provare a rielaborare la ricetta della piadina rendendola più sfogliata e friabile…penso alla lavorazione della pasta sfoglia e quì l’ispirazione ^.^
Beh, ne è venuta fuori una piadina morbida ma friabile e “sfogliata” al punto giusto…con i salumi poi, spazzolata in un batter d’occhio!!! 😉
Ma vediamo la preparazione…
Piadina
Ingredienti per circa 10 piadine
– 500 gr di farina 00
– 50 gr di latte
– 50 gr di olio
– 10 gr di sale
– 200 gr di acqua
– una punta di lievito chimico (questa è una mia aggiunta ed ho usato un lievito in polvere per prodotti salati)
– 50 gr circa di margarina
Impastiamo assieme la farina, il latte, l’olio, acqua sale e infine il lievito. Amalgamiamo tutti gli ingredienti e mettere in un recipiente a riposare per almeno 30 min.
Trascorso questo tempo, riprendiamo il nostro impasto, lo lavoriamo leggermente e ricaviamo dei panetti da circa 40 gr ciascuno. Lasciamoli lievitare per almeno un’ora.
Iniziamo la lavorazione del panetto…
Ne prendiamo uno e lo stendiamo, di circa 3 mm di spessore formando una sfoglia pittosto stretta e lunga. Cospargiamo la sfoglia con delle piccole noci di margarina in maniera uniforme (fig.1), e arrotoliamo (fig.2).
Piadina
Stendiamo adesso il rotolo ottenuto seguendo il verso delle chiusure (fig.3). La sfoglia ottenuta sarà ancora più stretta e lunga (fig.4) della precedente, arrotoliamo nuovamente (fig.5).
piadina
Stendiamo il nuovo rotolo seguendo sempre il verso delle chiusure (fig.6) mantenendo sempre uno spessore di 3 mm.
piadinaSegnamo la metà e ripieghiamo le due estremità esattamente in quel punto (fig.7), richiudendole verso l’interno. Ripetere la stessa piegatura (fig.8) per poi chiudere in ultimo i due lembi a libro (fig.9).
piadina
Stendere questo panetto sempre molto sottile (fig.10) seguendo ancora il verso delle chiusure cercando di formare un cerchio, per dargli la classica forma di piadina.
piadinaDurante tutte le fasi aiutatevi a stendere le sfoglie con della farina, spolverizzando sia il piano da lavoro e sporcando di tanto in tanto il mattarello.
Scaldiamo una padella antiaderente o meglio una padella adatta per piadine o crepes.
Adagiamo la nostra piada sfoglia e far dorare qualche minuto per lato. La formazione delle bolle è un segnale positivo 🙂 Adesso non vi resta che farcire e gustare…ottime calde, ma giustamente conservate, possono essere anche utilizzate il girono dopo.
piadina

Organizzare una serata piadine con gli amici è un’idea originale che metterà daccordo tutti i palati 😉

Piadine “sfogliate”- ricetta homemade

http://blog.giallozafferano.it/laziatata/
Seguitemi anche su facebook —> I pasticci della Zia Tata
Logo-animato-gif

Precedente Croissant - ricetta semplice cornetti sfogliati Successivo Fusilli tonno e pachino - ricetta estiva

4 commenti su “Piadina “sfogliata” – ricetta homemade

    • laziatata il said:

      Grazie mille Erica 🙂 Sono ottime, diverse dalle solite, meno corpose e più leggere e sfogliate!Spero la spiegazione sia abbastanza chiara,per qualsiasi dubbio contattami pure senza problemi!!!^_^ Buona Giornata!

    • laziatata il said:

      Buongiorno Mimma, grazie mille!!!Il risultato è davvero ottimo e ci tenevo che risultassero chiari i passaggi, sono contenta che si capiscano bene 🙂 Buonagiornata!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.