Involtini di peperoni

Print Friendly, PDF & Email

Involtini di peperoni

Questo caldo non da tregua e quando penso a cosa preparare per pranzo o per cena, escludo a priori la realizzazione di piatti troppo pesanti ed elaborati. Insalate a più non posso, ma ogni tanto per variare preparo dei secondi gustosi ma leggeri.
E’ la stagione dei peperoni, ed io vi propongo una ricetta di facile esecuzione con un metodo infallibile per renderli leggeri e, sopratutto digeribili 🙂
Gli involtini di peperoni hanno un morbido ripieno gustoso che li rendono una vera prelibatezza per gli amanti di questo ortaggio.
Io ho utilizzato dei peperoni rossi, gialli e verdi…un bel mix 😉 Ma, se non siete amanti dei gusti lievemente amari, vi consiglio di non utilizzare i peperoni verdi che, rispetto alle altre qualità, risultano leggermente amarognoli.
Spesa fatta?…mettiamoci all’opera!
involtini di peperoni
Ingredienti per circa 4 persone
– 500 gr di peperoni misti (rossi, gialli, verdi) direttamente dal mio orto 100% Naturale  🙂
– 500 gr di mollica macinata (io utilizzo il pane di altamura, che prediligo per questo genere di ricette)
– 200 gr di formaggio grattugiato grana padano o parmigiano reggiano
– 150 gr di fromaggio Asiago D.O.P.
– qualche fetta di prosciutto cotto (non utilizzatelo per una versione vegetariana della ricetta 😉 )
– prezzemolo fresco
– olio evo q.b.
– sale q.b.
Lavate i peperoni, privateli del picciolo e di tutti i semi e filamenti interni. Eseguite questa operazione sotto l’acqua corrente. Tagliateli a metà e disponeteli su di una teglia rivestista con carta forno con la parte esterna rivolta verso l’alto. Infornate a 200° per circa 30-40 minuti.
Saranno pronti quando la pellicina dei peperoni inizierà a gonfiarsi e ad abbrustolirsi.

Tirate fuori i peperoni dal forno, ricopriteli con un foglio di alluminio e lascialeti riposare qualche minuto. L’umidità che si verrà a creare all’interno renderà più facile l’operazione di “spellatura” dei peperoni.

Riprendete i peperoni e, delicatamente, privateli della pellicina. Ottenuti i vostri filetti, salateli leggermente e li condite con qualche cucchiaio di olio. Metteteli da parte e dedicatevi al ripieno.

In un mixer (io utilizzo il Bimby, per queste operazione non ha eguali 😉 ) mettete il formaggio edamer e tritate grossolanamente. Aggiungete la mollica, precedentemente macinata, il formaggio grattugiato, 2-3 cucchiai di olio, il prezzemolo fresco e sale quanto basta. Azionate il frullatore con colpi a intermittenza, per evitare che il ripieno scaldi troppo. In ultimo aggiungete il prosciutto cotto (potete anche ometterlo) grossolanamente sminuzzato e azionate il mixer ancora per pochi secondi.

Versate il ripieno così ottenuto in un piatto ampio, prendete i filetti di peperoni, “panateli” da entrambe le parti e farcite distribuendo una buona dose di ripieno. Arrotolate i filetti per ottenere l’involtino.

Sistemate gli involtini in una teglia da forno, cospargete con un filo d’olio e, se vi è avantazata una parte di ripieno, cospargeteli con una piccola dose di quest’ultima.
Infornate a 180°-200° per circa 20 minuti.
involtini di peperoni

Servite gli involtini direttamente in teglia. Se preferite potete realizzare degli spiedini, per creare delle colarate monoporzioni 😉

Giallozafferano – Involtini di peperoni – Ricetta di stagione

http://blog.giallozafferano.it/laziatata/
Seguitemi anche su facebook —> I pasticci della Zia Tata

Precedente Parmigiana di zucchine tonde e asiago Successivo Torta tenerina al latte di mandorla

Lascia un commento