Crostata ciliegie e mascarpone – dolce di stagione

Print Friendly, PDF & Email

Un’albero di ciliegie fuori casa, una giornata dedicata al raccolto ed ecco il risultato finale…crostata di ciliegie e mascarpone!Dopo averne divorate in quantità industriale, ne ho messe da parte un sacchetto visto che già da tempo mi frullava in testa questa ricetta. Non è la prima volta che preparo una crostata con crema e frutta, ma vista la presenza speciale delle ciliegie homemade 🙂 ho deciso di sperimentare una piccola variante…la crema pasticcera al mascarpone!!!La crema così ottenuta risulata meno corposa e più delicata, sia per consistenza che per gusto, che ben si sposa con la dolcezza delle ciliegie caramellate e la friabilità della base di frolla. La crostata di ciliegie e mascarpone è comunque un dolce semplice da preparare e bello da vedere!
ciliegie
Ingredienti:
– Per la base di frolla
– 300 gr di farina
– 80 gr di zucchero
– 1 uovo
– 1 tuorlo
– 130 gr di burro morbido a pezzetti
– 1 cucchino di lievito per dolci
– 1 bustina di vanillina
– Per la crema
– 100 gr di zucchero
– 500 gr di latte (intero)
– 2 uova
– 40 gr di farina
– bacca di vaniglia ( a piacere)
– 250 gr di mascarpone
– Per la decorazione
– circa 250 gr di ciliegie denocciolate
– 4\5 cucchiai di zucchero
– acqua q.b.
Preparate subito la frolla impastando tutti gli ingredienti, quando il composto risulterà liscio ed omogeneo, formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mette in frigo a riposare.
Prepariamo la crema, in una casseruola portare il latte quasi ad ebollizione (con la bacca di vaniglia se avete scelto di aromatizzare la crema). A parte montiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo la farina setacciata e stemperare il tutto con qualche cucchiaio di latte. Togliamo la casseruola con il latte dal fuoco appena inizierà a raggiungere il bollore, versiamoci dentro il composto di uova, zucchero e farina e rimettiamo sul fuoco a fiamma bassa continuando a rimestare fino a che la crema avrà raggiunto la giusta consistenza e sarà quindi solida. Versare in una ciotola e ricoprire a pelo con un foglio di pellicola trasparente, mettere in frigo a raffreddare.
Con la frolla formiamo quindi un disco spesso circa 4\5 mm e ricopriamo il nostro stampo da crostata, con i rebbi di una forchetta bucherelliamo leggermete il fondo. Ricopriamo con della carta da forno e cospargiamo con dei fagioli ( o altri legumi) che serviranno da peso per fare in modo che la frolla in cottura mantenga uno spessore omogeneo. Mettere in forno a 180° per circa 30 min.
Nel frattempo prendiamo le nostre ciliegie bel lavate e denocciolate, le tagliamo a metà e le mettiamo in una casseruola con lo zucchero e circa 2 cucchiai di acqua e mettere tutto sul fuoco a fiamma moderata. Quando le ciliegie saranno morbide e sul fondo si sarà fomato uno sciroppo, togliamo dal fuoco e teniamo da parte per la composizione finale.
Riprendiamo la crema dal frigo a cui andarà incorporato il mascarpone, avendo cura di mescolare bene evitando la formazione di grumi. A questo punto la base in frolla sarà già ben cotta, eliminiamo il foglio di carta da forno con i fagioli (vi consiglio di conservarli e di riutilizzarli per le prossime crostate ^.^) aspettiamo che si freddi e la sformiamo direttamente sul nostro piatto da portata. Versiamoci dentro la crema e livelliamo la superficie con l’aiuto di un cucchiaio, decoriamo con le ciliegie caramellate posizionandole a spirale e cercando di ricoprire tutta la superficie. Potrete gustarla anche subito, ma il mio consiglio é di lasciarla riposare qualche ora in frigo, la costrata risulterà più compatta e tutti i vari strati bel legati fra loro.
ciliegie

Crostata ciliegie e mascarpone – dolce di stagione

http://blog.giallozafferano.it/laziatata/
Seguitemi anche su facebook —> I pasticci della Zia Tata
Logo-animato-gif

 

 

Precedente Da squadre e righelli...a pentole e fornelli - About me... Successivo Penne alla mediterranea - pasta di grano saraceno

6 commenti su “Crostata ciliegie e mascarpone – dolce di stagione

    • laziatata il said:

      Se spulci in giro qualche grappoletto lo trovi ancora 😉 altrimenti puoi sostituire con fragole o lamponi rossi…sarà sempre squisita!!;)

    • laziatata il said:

      Ciao Tommasa, il mascarpone va aggiunto alla crema pasticcera dopo però averla fatta raffreddare! Ti riporto il passo in cui è citato “Riprendiamo la crema dal frigo a cui andarà incorporato il mascarpone, avendo cura di mescolare bene evitando la formazione di grumi.” 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.