Come tagliare le patate – 3 utili tutorial

Print Friendly

Quante volte dovete tagliare le patate ma non riuscite mai ad ottenerle tutte uguali tra loro? Qualcuna è lunga e stretta, un’altra cicciotta e corta…con questi 3 utilissimi tutorial non potrete più sbagliare!
Avere delle patate uguali tra loro è anche importantissimo per ottenere una cottura il più possibile omogenea. Unico consiglio, munitevi di un bel coltello affilato e tagliate le patate dopo averle pelate, lavate e ben asciugate.
Tagliare le patateIngredienti (diverse qualità di patatine in base a il tipo di cottura)
– per preparazioni al forno o arrosto: Agata, Arinda, Desire’e, Monalisa, Spunta, Novella;
– per preparazioni fritte: Desire’e, Kuroda, Monalisa, Primura;
strumenti utili
– pela patate
– tagliere
– coltello (meglio se liscio)

1° ESEMPIO
Patate a #TOCCHETTI
Tagliamo la patata a metà per il suo lato lungo. Ed ogni metà la tagliamo la dividiamo ancora in due parti uguali sempre per il lato più lungo. Per ciascuna metà, tagliamo adesso delle fette per il lato corto dello spessore di circa 1 cm /1,5 cm. Ecco i nostri tocchetti pronti per essere cotti.
patate

2° ESEMPIO
Patate #MEZZELUNE
Tagliamo la patata in 4 parti, in verticale, ottenendo così 4 spicchi uguali tra loro. Ora tagliamo ogni spicchio a metà,  tenendo il coltello inclinato a 45°. Se la patata è di dimensioni maggiori, potrete tagliare ogni spicchio anche in tre parti sempre tenendo il coltello inclinato. Le mezzelune di patate sono quelle che io preferisco, cotte in forno con aromi misti si sposano bene con qualsiasi portata sia di carne che di pesce.
patate

3° ESEMPIO
Patate a #BASTONCINI
Tagliamo la patate a fette dello spessore di poco meno di 1 cm, sempre per il suo verso più lungo. Per ogni fetta facciamo dei tagli, ancora per il lato lungo, distanziati di circa 1 cm. I nostri bastoncini avranno la classica sezione quadrata tipica delle patatine da fast food. Questo tipo di taglio è perfetto per le fritture.
patateImmergetele prima in acqua fredda, successivamente in acqua calda salata, con 1 cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di miele. Lasciateli a mollo per dieci minuti. Scolatele bene, asciugatele e friggetele in abbondante olio di semi ben caldo. Salate e servite…croccanti e golose, i vostri figli ne andranno matti 😉

Come tagliare le patate – 3 utili tutorial

http://blog.giallozafferano.it/laziatata/
Seguitemi anche su facebook —> I pasticci della Zia Tata

Lascia un commento