Bavette con vongole veraci

Print Friendly, PDF & Email

Le bavette con vongole sono uno dei primi piatti che più amo mangiare quando ho voglia di viziarmi un pò. Ma se a me semplicemente piacciono, il mio fidanzato le adora! E quando sul banco del pesce becchiamo le vongole veraci di giornata l’unico pensiero è quello….”facciamoci due bavette” 😉
bavette con vongoleIngredienti per 4 persone
– 400 gr di bavette
– 1 kg di vongole veraci
– 1 spicchio d’aglio
– 4/5 pomodorini pachino
– olio evo q.b.
– sale q.b.
– 1 bicchiere di vino bianco
– prezzemolo fresco
– pepe nero macinato
Mettete le vongole a mollo in abbondante acqua fredda e salata. Lasciatele almeno un’oretta. Le scoliamo e le sciacquiamo sotto l’acqua corrente più volte. Questa operazione contribuirà all’eliminazione della sabbia residua delle vongole. Eliminare poi le vongole con il guscio rotto e quelle aperte.
In una pentola con i bordi alti e utilizzando un coperchio, mettiamo le vongole e le facciamo andare a fiamma moderata fino a che le vongole non risulteranno tutte aperte. Scolate le vongole avendo cura di conservare l’acqua di fondo. Sgusciate la maggior parte delle vongole, alcune le terrete intere per terminare il piatto.
In una padella tipo wok (piuttosto grande, poiché la utilizzeremo per saltare la pasta) mettere un filo d’olio, lo spicchio d’aglio e i pomodorini tagliati a cubetti, fare andare sul fuoco fino a che avremmo ottenuto la salsina di base. Aggiungere le vongole sgusciate, il prezzemolo tritato e una macinata di pepe. Alzare la fiamma e far saltare qualche minuto, aggiungere poi il vino e sfumare.
Abbassate la fiamma e cuocere 5 minuti e , se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, irrorare con l’acqua di fondo delle vongole, precedentemente ben filtrata. Io utilizzo un colino a maglie strette con sovrapposto un foglio di carta assorbente.
A parte cuociamo le bavette in abbondante acqua salata, scolandole circa 1 minuto prima dei tempi di cottura previsti.
Aggiungiamo così la pasta scolata nella padella del sughetto di vongole, e facciamo saltare ripetutamente a fiamma bassa. Potrete aggiungere un’altra manciata di prezzemolo fresco e un filo di olio a crudo.
Servite la porzione di bavette con le vongole terminando il piatto con le vongole con guscio che avevate messo da parte.
A parte il tempo dedicato allo spurgo delle vongole, queste bavette si preparano in una ventina di minuti. Sono facili da realizzare ma, per un’ottima riuscita…e per il bene della vostra salute 🙂 vi consiglio solo di assicurarvi che le vongole siano freschissime!

Bavette con vongole veraci

http://blog.giallozafferano.it/laziatata/
Seguitemi anche su facebook —> I pasticci della Zia Tata

Precedente Parmigiana bianca - ricetta senza frittura Successivo Crema di ricotta al basilico e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.