Crea sito

Trippa e fagioli con foglie di spinaci e curcuma

La trippa e fagioli con foglie di spinaci e curcuma è il piatto perfetto da preparare quando il meteo dice che arriva il freddo e magari anche la neve,come stà succedendo in questi giorni in molte località italiane,quindi bisogna mettersi al riparo coprendosi bene,stando al caldo e… magari,mangiando un delizioso piatto di trippa e fagioli con foglie di spinaci e curcuma.Ricetta semplice da preparare,forse con tempi di preparazione un pò lunghi ma vi assicuro che ne vale la pena.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 2,30 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4/6 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 600 g Trippa
  • 200 g Fagioli cannellini
  • 1 Scalogno
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 costa Sedano
  • 100 g Zucca
  • 2 Patate (piccole)
  • 300 g Pomodorini in scatola
  • q.b. sale e pepe
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere
  • 1 Peperoncino (facoltativo)
  • 250 g Spinaci in foglia (fresche o surgelate)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. La sera prima mettete a bagno in acqua fredda i fagioli.
    Il giorno dopo metteteli a cuocere in una pentola con abbondante acqua per un’ora circa o comunque fino a quando sono quasi cotti.(se non avete voglia di mettere a bagno i fagioli,usate quelli in barattolo,preferibilmente quelli al naturale nei barattoli di vetro,sono più buoni) ne occorrono g.400.In un’altra pentola mettete a bollire in acqua la trippa tagliata a listarelle,anch’essa per un’ora circa o di più se occorre,quando fagioli e trippa sono pronti,prendete un tegame,versate un pò di olio e aggiungete lo scalogno ,l’aglio,e il sedano tritati,poi anche la zucca tagliuzzata,rosolate e aggiungete i pomodori,quindi la trippa scolata dall’acqua di cottura,i fagioli con un mestolo della loro acqua di cottura,le patate tagliate a tocchettini piccoli e il cucchiaino di curcuma,aggiustate di sale e pepe e aggiungete il peperoncino se lo gradite,fate cuocere per 15 minuti circa a fuoco moderato,quindi unite le foglie di spinaci,ancora 10 minuti e il piatto è pronto.
    Impiattate,versate un filo di olio e.v.o. cospargete sopra del pecorino,un pò di pepe nero e servite con dei crostini di pane.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.