Crea sito

Trippa con fagioli e patate alla mia maniera

La trippa con fagioli e patate alla mia maniera è un piatto nutriente e saporito,perfetto da servire nelle giornate invernali più fredde o in una di quelle serate uggiose che necessitano di una pietanza calda e confortante! La trippa è un piatto della tradizione contadina, quella della cucina robusta con ingredienti sani e semplici come i fagioli e le patate,una volta veniva considerato un piatto povero,oggi si trova facilmente nei menù di molti ristoranti.

trippa-con-fagioli-e-patate-alla-mia-maniera-2

Trippa con fagioli e patate alla mia maniera

Ingredienti:

  • kg.1 di trippa
  • gr.500 di fagioli borlotti bolliti
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • una costa di sedano
  • una carota
  • 2 patate
  • ml.300 di passata di pomodoro
  • sale,pepe
  • un bicchiere di vino rosso(io ho usato la Barbera)
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 peperoncino(facoltativo)
  • olio e.v.o.
  • brodo di carne q.b.

Preparazione:
In una pentola mettete a bollire in abbondante acqua la trippa tagliata a listarelle per un’ora circa o di più se occorre,quando è pronta.In un tegame,versate un pò di olio e aggiungete la cipolla,l’aglio,il sedano e la carota tritati,rosolate e aggiungete la trippa scolata dall’acqua di cottura,bagnate con un bicchiere di vino rosso,fate evaporare quindi aggiungete i fagioli e le patate tagliate a tocchetti,versate la passata di pomodoro,il sale,il pepe,la curcuma e se volete un peperoncino piccolo,coprite con del brodo di carne e fate cuocere per 30 minuti circa a fuoco moderato. Impiattate,versate un filo di olio e.v.o. cospargete sopra del parmigiano,o se preferite del pecorino,per finire un pò di pepe nero e servite con fette di pane tostato.trippa-con-fagioli-e-patate-alla-mia-maniera

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.