Crea sito

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero e la cena di stasera sarà una vera prelibatezza,un gustoso modo di mangiare il pesce, croccante e dal sapore mediterraneo.Questo piatto velocissimo da realizzare può essere preparato non solo con le triglie,ma anche con altri tipi di pesce tipo il branzino o l’orata.

triglie al finocchietto

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero

  • Ingredienti:
  • 12 trigliette
  • 2 spicchi di aglio
  • un mazzetto di finocchietto selvatico
  • un pezzetto di zenzero fresco o un cucchiaino in polvere
  • 2/3 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe
  • olio evo
  • Preparazione:
    Pulire le triglie è facilissimo,basta squamarle passando il coltello su tutta la lunghezza del pesce partendo dalla coda,quindi fate una piccola incisione sulla pancia estraendo le poche interiora che hanno.In una pirofila dove avete versato un pò di olio sistemate le trigliette pulite e lavate,salate,pepate e aggiungete lo zenzero grattugiandolo sopra i pesci,cospargete sopra il finocchietto selvatico lavato e tritato con l’aglio,coprite con il pangrattato e irrorate con l’olio e.v.o. infornate a 180° per 15 minuti circa.triglie al finocchietto Collage

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.