Crea sito

Tajine di pollo e verdure

Con il tajine di pollo e verdure vi porto nella cucina marocchina,con un piatto ricco e speziato,costituito da pollo,patate,carote,finocchio e verza,il tutto aromatizzato con un mix di spezie e cotto nella caratteristica pentola di terracotta chiamata “tajine” costituita da un largo tegame a bordi rialzati e da un caratteristico coperchio conico, impiegata in tutto il Marocco, La peculiarità della cottura con la tajine è che gli aromi dei vari ingredienti si amalgamano lentamente dando come risultato una incredibile armonia di gusti e profumi.La cottura avviene con pochi grassi, quasi a vapore Sia che cuciniate carne, pesce, verdure o frutta resterete stupiti dalla semplicità d’uso della tajine e dalla delicata bontà delle preparazioni. Nella tradizione Marocchina il tajine viene posizionato nel centro della tavola e i commensali si servono usando il classico pane Arabo al posto delle posate. La ricetta del pane arabo la trovi cliccando sul link http://blog.giallozafferano.it/laziaannacucina/pane-arabo/

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gPollo a pezzettoni
  • 1Cipolle
  • 1 spicchioAglio
  • 2Patate
  • 2Carote
  • 1 costaSedano
  • 1finocchio
  • 200 gPomodori
  • 200 gVerza
  • q.b.Sale e Pepe
  • 2 ramettiRosmarino
  • 1 cucchiainoCurcuma in polvere
  • 1 cucchiainoCumino
  • 2 ciuffiPrezzemolo
  • 1Peperoncino (facoltativo)
  • Mezzo bicchiereVino bianco

strumenti

Il Tajine è una caratteristica pentola di terracotta, costituita da un largo tegame a bordi rialzati e da un caratteristico coperchio conico, impiegata in tutto il Marocco.
  • 1 Tegame di terracotta Tajine

Preparazione del Tajine

Mettete sul fuoco la tajine e fatela scaldare (è consigliabile usare una retina spandicalore) versateci un pò di olio quindi la cipolla e l’aglio tritati,fate rosolare,e aggiungete il pollo precedentemente tagliato a tocchetti,lavato e asciugato.Fatelo rosolare e insaporitelo con sale e pepe,quindi sfumate con 1/2 bicchiere di vino bianco,quando sarà evaporato aggiungete tutte le verdure tagliate a tocchi,quindi cospargeteci sopra il mix di spezie e finite con un pizzico di sale e pepe,aggiungete un mestolo di brodo vegetale,coprite coprite e fate cuocere a fuoco molto basso per 40/50 minuti,ricordatevi di non mescolare,il tagjin una volta sistemato non và toccato fino alla cottura.Lasciate riposare il tajine per 10 minuti a fuoco spento prima di servirlo.
/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.