Crea sito

Pane intrecciato

Oggi ho preparato un fantastico Pane intrecciato,soffice e profumato, ideale da magiare da solo ma anche per essere farcito. divertente e facile da realizzare,oltre che buonissimo. Se riuscite ad intrecciare i capelli, potete fare lo stesso lavoro anche con la pasta di pane.Basta procurarsi della farina,il lievito, un filo d’olio extravergine di oliva e una spolverata di semini di sesamo che lo rendono più appetitoso. Questo tipo di pane rimane morbido anche per due o tre giorni conservandolo nella carta del pane e poi chiudendolo in una busta di plastica.Vediamo insieme come prepararlo!

  • Preparazione: 15 più la lievitazione Minuti
  • Cottura: 30/40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4/6
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Farina di grano duro
  • 250 g Farina Manitoba
  • 10 g Lievito di birra
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 80 ml Olio extravergine d'oliva
  • 200 circa ml Acqua tiepida
  • q.b. Semi di sesamo

Preparazione

  1. Sbriciolate il lievito in una tazza,scioglietelo con un pò di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero. Versate la farina sulla spianatoia, dandole la classica forma della “fontana” e rovesciatevi in mezzo il lievito sciolto. Aggiungete prima l’olio e poi gradatamente l’acqua,cominciare a impastare. Aggiungete il sale solo dopo avere bene amalgamato il lievito (in modo che i due ingredienti non vengano a contatto) e continuate a impastare per circa mezz’ora,se avete la planetaria bastano solo 10 minuti di impasto. Preparate la pasta per la lievitazione formando una pagnotta,copritela e lasciate lievitare fino a quando l’impasto non sia ALMENO raddoppiato di volume) Passato questo tempo,preparate il pane formando dei grissini,mettetene vicini tre della stessa lunghezza ed incrociatele per formare delle trecce che sistemerete nelle placche ricoperte da carta forno,coprite con abbondante sesamo e copritele con la pellicola,fatele lievitare fino al raddoppio e Infornate a 220°C. per 30 40 minuti.

dove puoi trovarmi

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.