Crea sito

Involtini di verza cotti a vapore

Gli involtini di verza cotti a vapore sono meravigliosamente buoni, leggeri e con pochissimi grassi! un secondo piatto gustoso e sostanzioso realizzato con foglie di verza appena scottate e farcite con un ripieno a base di carne tritata condita con formaggio uovo e pane raffermo lasciato ammorbidire nel latte,gli involtini vengono cotti a vapore con pochissimo olio,in questo modo otterrete un piatto decisamente sano e leggero oltre che buono.

Involtini di verza cotti a vapore

Ingredienti:

  • 20 foglie di verza
  • gr.600 di tritato misto (bovino e suino)
  • 1 zucchina
  • 1 panino ammollato nel latte
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di curry
  • 2 spicchi di aglio
  • olio e.v.o.

Preparazione:
Sfogliate e lavate la verza,tagliate la parte dura delle foglie e sbollentatele in acqua salata per qualche minuto,scolatele e fatele asciugare sopra un canovaccio.Preparate il ripieno mettendo in una ciotola il tritato,un pizzico di sale e pepe,la zucchina tritata,il panino che avete messo a bagno nel latte e poi strizzato,il parmigiano,le uova e un pizzico di curry.Amalgamate bene tutti gli ingredienti e distribuitelo sopra le foglie di verza sbollentate,arrotolatale formando degli involtini,quando avete finito,sistemateli nella classica vaporiera di bambù che avete ricoperto con foglie di verza,aggiungete due spicchi di aglio un rametto di rosmarino,un pizzico di sale e pepe e ancora un pizzico di curry,versate sopra gli involtini un giro di olio evo e chiudete con il coperchio.Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua,se volete potete aromatizzare con cipolla,sedano,carota e delle erbe aromatiche,quando l’acqua bolle sistemate sopra la vaporiera e fate cuocere per 30/40 minuti circa a fuoco dolce.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.