Crea sito

Graffe trapanesi con la ricotta

Le graffe trapanesi con la ricotta sono tra i dolci più tipici di Trapani e le troverete in gran quantità e in bella vista nelle vetrine delle pasticcerie della città. E’ un dolce semplice composto dalla “graffa”, ovvero una pasta dolce fritta,che viene poi riempita con la ricotta di pecora setacciata e lavorata con lo zucchero e con l’aggiunta di gocce di cioccolato. La Graffa con la ricotta, pur non avendo la stessa fama del cannolo o della cassata, è comunque una bomba di sapore e di calorie!

graffe-trapanesi-con-la-ricotta

Graffe trapanesi con la ricotta

Ingredienti:

  • gr.500 di farina 00
  • gr.80 di zucchero
  • un pizzico di sale
  • gr.60 di burro
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • ml.250 di acqua
  • zucchero semolato e a velo q.b.
  • lt.1 di olio di semi di arachidi
    Per la farcitura:
  • gr.500 di ricotta di pecora.
  • gr.200 di zucchero
  • gr.50 di gocce di cioccolato

Preparazione:
Versate nella planetaria la farina setacciata,lo zucchero il sale e il burro sciolto,mescolate il tutto e azionate la macchina.Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e versatela a filo sulla farina,impastate per 10 minuti circa,quindi fate riposare l’impasto in un posto tiepido fino al raddoppio (circa 2 ore)trascorso il tempo della lievitazione prendete l’impasto e formate delle palline di gr.60/80 circa,tagliate dei quadrati con la carta forno e poggiateci sopra le palline di pasta di pasta,sistematele in un vassoio e fate lievitare per 2 ore circa,scaldate l’olio a 170°circa e fateli friggere fino a doratura girandoli una sola volta,mettete le graffe fritte in un vassoio ricoperto con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e cospargeteli di zucchero semolato.
Preparazione della crema:
Mettete dentro un colapasta la ricotta condita con zucchero,mettete sotto il colapasta un piatto coprite con pellicola trasparente e lasciate scolare in frigo per tutta la notte,al mattino, passate la ricotta in un setaccio a maglia fine e finite di condire con le gocce di cioccolato.
Confezionamento delle graffe:
Tagliate in maniera longitudinale le graffe ma non completamente e riempitele con la crema di ricotta che avete preparato. Spolverate la superficie con zucchero a velo e servite.graffe-trapanesi-con-la-ricotta

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perdere nessuna novità!

 

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.