Crea sito

Cotolette croccanti di sarde

Le cotolette croccanti di sarde sono un secondo di mare molto semplice e gustoso,In questo caso le sarde sono esaltate da una panatura croccante che renderà la preparazione ancora più sfiziosa.Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime cotolette di sarde.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10/15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Sarde
  • 3 Uova
  • 30 g Pecorino
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. Olio di semi di arachidi

Preparazione

  1. Cominciate squamando ed eliminando dapprima le testa e poi aprire a libro le sarde. Rimuovete le lische ma facendo attenzione a non separare le due metà delle sarde, che dovranno rimanere insieme e ben aperte. Una volta eliminata la lisca centrale sciacquate abbondantemente il pesce sotto acqua corrente e proseguire fino a quando avrete pulito tutte le sarde. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe,in un piatto disponete il pangrattato, mischiato al pecorino,il prezzemolo e l’aglio.Le sarde andranno passate nelle uova sbattute ed infine nel pangrattato aromatizzato . Ripetete questo passaggio due volte se volete una panatura ancora più croccante . A questo punto le sarde sono pronte per essere fritte in abbondante olio di semi di arachidi fino ad ottenere un colorito ben dorato su entrambe le parti, passatele alla fine sulla carta assorbente così che perdano l’olio in eccesso.Servitele ancora calde per apprezzarne la croccantezza.

consigli:

Se ti piacciono le sarde dai una occhiata alla ricetta di queste “Sardine saporite”: clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.