Risotto alla zucca con riso rosso selvaggio,lenticchie e pancetta affumicata

Il riso rosso selvaggio è una varietà di riso integrale, aromatico e 100% italiano nato da incroci naturali che si sviluppa autonomamente in mezzo ad altre varietà di riso in terreni argillosi, motivo per cui viene chiamato selvaggio. Il suo colore rosso rubino è dovuto alla presenza del pericarpo naturalmente rosso per la presenza di tannino. L’interno della cariosside invece ha un cuore bianco. Questa varietà di riso viene lavorata al minimo per mantenere al massimo i suoi principi nutrizionali.

Ha un sapore unico, dolce e delicato. La cottura è lunga mantenendo comunque la sua croccantezza.
Le proprietà nutrizionali sono molto interessanti: ferro, proteine ed amilosio, vitamine, oligoelementi e sali minerali (Selenio) in maggior quantità rispetto ad ogni altro riso. Possiede un alto contenuto di antiossidanti ed è altamente digeribile. Inoltre è naturalmente privo di glutine.

La preparazione di questo risotto alla zucca gialla con riso rosso selvaggio, lenticchie e pancetta affumicata richiede tempo e pazienza, la cottura del riso è abbastanza lunga, (si possono ridurre i tempi con la cottura a pressione) come quella delle lenticchie, ma il risultato è sorprendente, un tripudio di profumi e sapori.

Questa varietà di riso si trova in commercio nei negozi bio.

Ingredienti:

350 gr riso rosso selvaggio

150 gr lenticchie (io uso quelle di Castelluccio di Norcia)

700 zucca

1 cipolla

rosmarino

150 gr pancetta affumicata

olio

brodo vegetale

1 bicchiere di vino bianco

1 carota

1 costa di sedano

sale

pepe

peperoncino

Fare un trito di cipolla, rosmarino e pancetta. In una pentola capiente e dal fondo spesso scaldare 3-4 cucchiai di olio ed aggiungere il trito. Lasciare cuocere finché la cipolla non si sarà ammorbidita. Tagliare la zucca gialla a dadini eliminando la buccia ed unirla al trito ormai ammorbidito. Sfumare con un bicchiere di vino bianco secco lasciandolo evaporare, unire un bicchiere di brodo vegetale bollente, coprire e lasciare cuocere per 20 minuti, girando spesso ed aggiungendo brodo se necessario. La zucca si disfarrà piano piano.
Cuocere il riso rosso selvaggio in pentola a pressione per 20 minuti.
Dopo avere messo a bagno le lenticchie in acqua calda, scolarle ed metterle in una pentola insieme ad una carota ed una costa di sedano in acqua fredda. Cuocere per 30-40 minuti circa, lasciandole comunque al dente.
Quando riso e lenticchie saranno al dente, unirli alla zucca e continuare la cottura aggiungendo brodo bollente e mescolando.
Servire il risotto alla zucca con riso rosso selvaggio caldo, con qualche dadino di pancetta o di pane croccanti ed un rametto di rosmarino.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Lesso rifatto con le cipolle Successivo Macedonia di verdure con trota salmonata - cottura al vapore

Lascia un commento