Finocchi al gratin

Le stagioni fredde ci donano delle ottime verdure, come il finocchio, un’ortaggio ricco di fibre e sali minerali come il potassio, considerato un’ottimo rimedio contro la fatica.

I finocchi al gratin sono un contorno gustoso, preparato con semplicità, appena scottato e gratinato in forno con pangrattato e parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

finocchi al gratin

 Ingredienti per 2 persone:

3 finocchi

4 cucchiai di parmigiano

4 cucchiai di pangrattato

sale e pepe

30 gr di burro

olio

Lavare accuratamente i finocchi ed eliminare le parti esterne. Fare ammorbidire i finocchi in acqua, facendoli bollire per 15 minuti.

Lasciarli raffreddare e poi tagliarli a fettine. Su una pirofila unta d’olio, appoggiare le fette di finocchio, aggiustare di sale e pepe e poi aggiungere il pangrattato e il parmigiano grattugiato. Per finire unire qualche fiocchetto di burro ed infornare a 180°C per circa 20 minuti o fino a quando la gratinatura risulta di un bel colore.

Servire caldo, ottimo per accompagnare un secondo piatto di pesce, come il salmone.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Una risposta a Finocchi al gratin

  1. li adoro! e poi sono semplicissimi ma buonissimi *_*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *