Violette candite,ricetta base

Le violette candite ,che bellezza!!Le amavo da piccola e ancor di più oggi ,una ricetta un pò complicata perchè quando c’è di mezzo lo fuso non è mai cosa semplice, provatele anche voi, l’unica accortezza che dovete avere di guardare bene il colore dello zucchero.
Ingrediente, principale lo  zucchero dovete controllare mentre scioglie, quando sarà biondo oro è perfetto per la nostra ricetta e dovete toglierlo dal fuoco. Le violette candite sono una ricetta tipica della cucina dell’Emilia Romagna, appena vi ritrovate con delle viole mammole appena sbocciate, una volta candite le potete conservare per molto tempo, vi basterà chiuderle dentro dei contenitori o barattoli di vetro a chiusura ermetica, sono perfette per decorare dolci e dessert.

Volevo anche farvi conoscere le benefiche proprietà delle violette consultando un sito web:

“Proprietà:
La Viola Mammola viene utilizzata dai profumieri che ne estraggono l’essenza.
La porzione aerea e soprattutto i fiori hanno buone proprietà espettoranti e calmanti della tosse, facilitano l’emissione di sudore e urine, regolano leggermente l’intestino.
Queste prerogative sono sfruttate per fare tisane e infusi utili per curare determinate malattie; la pianta ha anche un impiego esterno sulle irritazioni della bocca e della gola, sulle eruzioni cutanee, le contusioni, le ragadi e le scottature.”

Violette candite,ricetta base

Violette candite,ricetta base

 

Ingredienti:

Violette mammole freschissime

acqua qualche cucchiaio
zucchero
ingrediente
zucchero semolato
Procedimento:

Ecco come fare le violette candite.
Lavate le violette e poi fatele asciugare su un panno da cucina. Pesate le violette e poi pesate una eguale quantità di zucchero semolato.

-Mettete lo zucchero in una padella antiaderente con qualche cucchiaio di acqua e cuocete a fuoco dolce per farlo imbiondire, appena arriva al color oro, spegnete il fuoco e immergete le violette per bene tenendole per i gambi,appoggiandole in una carta d’alluminio cosparsa di un po’olio tiepida

-Mettete le violette caramellate ad asciugare su un piano leggermente unto d’olio o su carta forno.

Il centrino bianco della foto è dell’azienda I cook cake

Precedente Carciofi a spicchi in padella, ricetta semplice Successivo Filetto al pepe verde ,ricetta secondi piatti

5 commenti su “Violette candite,ricetta base

Lascia un commento