Crea sito

Cascioni agli spinaci

Oggi,cascioni agli spinaci come li chiamava mia mamma !Eee ….badabam…con  un nuovo tema e dulcis in fundo….le nostre”grandi cucine” :la pasta fresca ripiena,un classico della cucina marchigiana:I CASCIONI !!!Fanno parte del ricco menù che ci presentava mia mamma lei li chiamava cosi!!!Anche lei li faceva sempre la domenica ma non ho più la sua vera ricetta e ho provato a riprodurla con i ricordi dei sapori…In Emilia dove abito ora li chiamano tortelloni o ravioloni….ed ogni “sdaura”(signora brava in cucina)li personalizza un po’!!
In verità il nome cascione ,in romagna viene dato ad una piadina ripiena chiusa. ma ho certezza (tramite mia zia ancora in vita)che lei li chiamava proprio così!!
Li ho realizzati, allegramente,insieme a mio figlio per fortuna mi ha dato una buona mano per tirare la pasta con la macchinetta e chiuderli, per la serie di “lezioni di cucina” che vanno tanto di moda in questo periodo invernale a casa mia.
Ingredienti 
per 4 persone

Cascioni agli spinaci

Non è… una MERAVIGLIA??

Per la pasta:
3 uova medie freschissime
300 gr. di farina O+ semola per la lavorazione
un pochino d’acqua
una presa di sale fino
1 cucchiaio di olio extravergine
Per il ripieno:
600 Gr. di spinaci surgelati
burro (1 cucchiaio)
200 gr di pasta di salsiccia
250 gr.di ricotta mista
2 uova

Cascioni agli spinaci

Eccoli tutti in compagnia…!

80 gr.di parmigiano grattato
noce moscata
sale
Procedimento:
Per la pasta procedete come per le precedenti tagliatelle.
Dopo aver bollito gli spinaci li faccio scolare moltissimo cercando di far uscire più acqua possibile prima con una forchetta nello scolapasta poi li faccio ripassare in padella con un pochino di burro asciugando benissimo tutta l’acqua di ebollizione dopo circa 10-12 minuti aggiungo tutti gli altri ingredienti ,non dimenticatevi una  spruzzata di noce moscata e assaggio l’impasto se credete aggiungetevi anche un pochino di sale(a piacimento pepe).Comporre poi tante palline della grandezza di una nocciola-noce.
Tirate la sfoglia o a mano o con la macchina da sfoglia e posizionare uno alla volta le palline di ripieno adagiatevi sopra un altra sfoglia e chiuderli facendo prima andar via più aria possibile con il tagliapasta(nel nostro caso a fiorellino).Importantissimo e il passaggio di asciugatura se non li volete consumare subito e qui vedrete se gli spinaci erano proprio asciutti o no!!
Lasciateli all’aria sopra una tovaglia pulitissima e magari areate bene la stanza ogni tanto ,girateli spessissimo sotto-sopra.
Cuocere in acqua bollente o brodo e conditeli con un sugo leggero e tanto parmigiano.sono buonissimi anche solo con burro e parmigiano.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tags:, , , , , , , , , , ,

4 risposte a “Cascioni agli spinaci”

  1. febbraio 5, 2012 a 5:30 pm #

    Son perfetti complimenti!!!sempre più brava!un bacione grande!

  2. maggio 21, 2012 a 6:50 pm #

    bellissima ricetta grazie!!! aggiungo al pdf e aggiorno la lista

  3. Gianni B.
    agosto 10, 2012 a 9:01 pm #

    Divini, si nota la qualità e la passione nella lavorazione, congratulazioni.

Lascia un commento

UA-35214000-1