Crea sito

Pomodori con il riso

Oggi,pomodori con il riso !!!Una ricetta della mia infanzia ,che faceva sempre mia mamma con i saporitisssimi pomodori maturi estivi .L’ho voluta fare ma devo ammettere che il sapore dei pomodori influisce molto su una più gustosa riuscita di questa ricetta.Naturalmente questa è una mia rivisitazione con il tonno e capperi ,ma a noi piace così perchè il riso s’insaporisce molto.Può servire per una cena vegetariana sia come primo piatto o anche come piatto unico , sono buoni sia caldi che freddi anche il giorno dopo.Vorrei  ,con questa ricetta oggi ,sottolineare l’importanza dei pomodori nella dieta quotidiana  e delle loro salutari proprietà per il contenuto di un additivo alimentare il Licopene leggete qui e capirete l’importanza!

Ingredienti :per 4 persone

12 Pomodori rossi tondi
12 cucchiai rasi di Riso
2  scatolette piccole di tonno sott’olio
2 cucchiai di capperi sotto aceto
un ciuffetto di prezzemolo
Sale
olio extravergine di oliva Dante

Procedimento:
Dopo aver lavato bene i pomodori,li taglio e li svuoto in una ciotola mettendo tutto quello che riesco a togliere ,a piccolissimi pezzi insieme al riso,il tonno,i capperi e il prezzemolo tritati finemente e 2-3 cucchiai d’olio(non salate)volendo potete mettere anche uno spicchio d’aglio.Poi mescolo bene e lascio il tutto fermo per un’oretta in maniera che il riso prenda un po’ di acqua dei pomodori e si insaporisca .Li riempo con il riso ma all’interno metto un pizzico di sale (sia nella parte sotto sia in quella sopra)li copro ognuno con l’altra metà e li dispongo nella placca del forno chiusi poi spruzzandoli con  un pochino d’olio.Li cuocio in forno caldo per 45-50 minuti a 230°,insomma fintanto che non vedete una crosticina scura sulla parte superiore.Non preoccupatevi il riso si cuocerà senza problemi!

2 Risposte a “Pomodori con il riso”

    1. …………..Siii,anche mia mamma li faceva ,ma io non ho la sua ricetta e mi consolo dicendo che è colpa dei pomodori…quanto vorrei la sua ricettina!mannaggia!Grazie del commento e saluti laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.