Frittelle o cresciole,ricetta di Carnevale

Ieri,ho aperto la stagione del Carnevale con delle croccanti frittelle o cresciole come le chiamava mia mamma di origine marchigiana! Un’antica e semplice ricetta che lei ci faceva sempre proprio nel periodo di Carnevale e per noi bambini era si una gran festa ma era bandito avvicinarci alla pentola d’olio bollente che la mamma poi metteva a raffreddare fuori la finestra appunto per non farci bruciare!Oggi ho aggiunto alla fine solo zucchero a velo vanigliato ma si usano spruzzare anche con il colorato e dolce Archermes!Buonissime!

Frittelle o cresciole,ricetta di Carnevale

Frittelle o cresciole,ricetta di Carnevale_ALT
Ingredienti:
250Farina
1 bicchierino piccolo di liquore (io oggi rum,va benissimo anche la grappa)
2 uova
la buccia di un limone grattato
50 di zucchero

Procedimento :
Impasto tutto come per la pasta fresca e ottengo un bell’impasto sodo,poi spianandoli con il matterello ottengo  dei quadrati di circa 10-12 cm.che posso anche lasciare interi o incidere dei tagli verticali .In molte famiglie usa anche farle rotonde della misura di un piatto.Friggere in olio di arachidi caldissimo per pochi secondi.Non si devono assolutamente scurire.Spolverale ancora caldi con lo zucchero a velo.Gustare subito!

Precedente Ikebana romantico Successivo Risotto al tastasal ,ricetta veneta

2 commenti su “Frittelle o cresciole,ricetta di Carnevale

Lascia un commento