Danubio e nduja

 

Oggi, vi proporrò la ricetta del danubio, scamorza  e ‘nduja un salame morbidissimo , piccante a base di peperoncino di origine calabrese che trovo nel mio negozio preferito con prodotti meridionali e sempre freschissmi.
Li ho realizzato i giorni scorsi  quando ancora il caldo era un po’ più umano…per una cena tra amici ;voglio farveli vedere ,anche perchè ne ho fatto due grandi e anche dei pezzi in monoporzione ,guardate che belli ma il mio preferito è senza dubbio  il piccolino…:delizioso!!
Danubio e nduja

Ingredienti:per 2 danubi

600 gr. di farina manitoba    danubio salato
2 uova grandi+2tuorli
1 uovo per la lucidatura finale
360 gr .di latte
70 gr di olio extravergine di oliva
40 gr di zucchero
25 gr di sale
50 gr di lievito di birra(2 cubetti)
2 cucchiaini di miele
Ripieno:
Scamorza
‘nduria
Decorazione :
semi di zucca
Procedimento:
Fare il lievitino iniziale con 100 gr di farina e un panetto di lievito e un pochino di latte intiepidito e lasciare agire per circa un’oretta.Mettere gli altri ingredienti poi insieme e impastarli.(io ho l’impastatrice)Lasciare lievitare almeno per 2 ore.Poi riprendete l’impasto e preparate tante palline con il ripieno di piccolissimi pezzi di scamorza e un pochino di nduria in realtà potete metterci dentro di tutto dal prosciutto cotto,formaggi ,olive verdi o nere o quello che volete o più vi piace. Disponete le palline distanziate l’una dall’altra di almeno 1 cm.circa  in un tegame da forno meglio se alto.Lasciarle lievitare ancora per una mezz’ora in luogo tiepido e coperte, poi spennellarle bene con un po’ di tuorlo con qualche cucchiaio di latte e posizionate se volete dei semini di zucca sopra .
Infornare per 20-25 minuti a 180°gradi finchè avrànno un bel colore dorato.Naturalmente per la cottura della monoporzione ho diminuito un po’ i minuti.

Danubio e nduja finger food

 

 

 

 

Precedente NasiGoren alla indonesiana di Arnaboldi Successivo I colori della natura , le lenticchie di Castelluccio di Norcia e altro

14 commenti su “Danubio e nduja

  1. Lorenzo D. il said:

    Premesso che sono un amante del peperoncino, questa ricetta a mio giudizio è sensazionale, non so se sei tu ad averla pensata oppure se hai scovato per in qualche fonte, ma l’idea di mettere nduja all’interno di questi panetti è unica, complimenti.

Rispondi a Oggi cucina nonna Virginia Annulla risposta