Cucina crudista:spaghetti al pomodoro

La ricetta di oggi è realmente in linea con la cucina crudista! Semplici da preparare e diciamo ideali alla stagione calda che ci sta per abbandonare e realmente ottimi in questo periodo quando i pomodori hanno raggiunto una buona e naturale maturazione.Un classico della dieta mediterranea  ma naturalmente senza alcuna cottura.

C’è la proponeva sempre mia mamma d’estate con i pomodori dell’orto del mio mitico babbo con un dado di burro e il tipo di spaghetti sottile   (oggi io ho messo un buon olio extravergineil tipo condisano della ditta Dante e le bavette che avevo in casa);sono veramente convinta che effettivamente è una sana ed economica alternativa estiva senza accendere i fornelli ma molto saporita e gradevole e la ripropongo spesso ai miei figli!Per non parlare delle salutari proprietà del pomodoro anche se non ho più ,purtroppo, quelli tutti bio che con tanta cura coltivava mio papà vicino a casa!

Ingredienti :per 2 persone
5-6 pomodori tipo San Marzano
2-3 foglie di basilico
sale
2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva Dante Condisano
170 gr di spaghetti

 

Procedimeto:

Lavare bene i pomodori ,tagliarli e passarli al passaverdure (con i buchi piccoli).Mettere qualche foglia di basilico ed il sale.Cuocere gli spaghetti e condirli con la salsa di pomodoro e un filo di olio buono.La variante al burro naturalmente dovete mettere il burro nel piatto e poi gli spaghetti caldi sopra e in ultimo la salsa di pomodoro.

La mia passata cruda di pomodoro!!

 

Precedente I miei sushi Arnaboldi Successivo Ricetta :Strozzapreti radicchio e speck

2 commenti su “Cucina crudista:spaghetti al pomodoro

Lascia un commento