Torta di susine

Eccoci al primo giorno di settembre, lo confesso mai come quest’anno dico basta ad agosto e al suo caldo che non ci ha lasciato respirare e vivere a pieno l’estate . Un conto è il caldo ma questa era una vera è propria cospirazione contro la  salute di tutti.

Così voglio iniziare il mese come più mi piace, solitamente settembre mi ispira colazioni  e merende da portare a scuola nello zaino ed ho voluto proprio partire da una di queste ricette.

La torta di susine e farina di nocciole è un connubio ideale di sapori e nutrienti giusti per una colazione con grinta.

VI lascio i passaggi molto semplici e pochi ingredienti sani, vi sorprenderà la sua consistenza morbida e umida al punto giusto.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    55 minuti
  • Porzioni:
    tortiera apribile del diametro di 20cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina 0 (oppure 00 andrà bene) 140 g
  • Farina di nocciole 100 g
  • Amido di mais (maizena) 50 g
  • Uova 3
  • Zucchero 180 g
  • Lievito in polvere per dolci 12 g
  • Susine 6
  • burro sciolto 125
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Lavare asciugare e tagliare a spicchi le susine, lasciarle asciugare su carta assorbente.

    Montare nella planetaria o con le fruste elettriche lo zucchero con le uova  (a temperatura ambiente) per quasi 10 minuti fino a rendere il composto chiaro e spumoso.

    aggiungere a filo il burro sciolto anche esso lasciato raffreddare a temperatura ambiente.

  2. A questo punto aggiungere tutte le farine e lo lievito setacciati a cucchiaiate , poco per volta lasciando il tempo di rapprendersi nell’impasto. Accendere il forno a 180°

  3. Versare il composto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e disporre a raggiera gli spicchi di susine, spolverare la superficie con lo zucchero a velo e infornare per circa 55 minuti anche 1 ora se serve. fare la prova con lo stecco per vedere che l’interno sia asciutto ( mi raccomando questa operazione non va fatta prima dei 45 minuti di cottura altrimenti la torta si sgonfia appena si apre il forno)

  4. Sfornare e sformare, sarà ottima ancora tiepida,…….

     

     

     

     

     

     

Precedente Crema di carote e zenzero Successivo Crostata Linzer

Lascia un commento