Caponata – Ricetta siciliana

La caponata è una ricetta molto semplice da preparare, tipica della cucina siciliana. E’ un piatto povero poiché richiede quasi esclusivamente l’utilizzo di verdure. E’ un piatto molto sano e gustoso allo stesso tempo, a base di diversi ortaggi (tra cui melanzane, peperoni e pomodori), soffritti e conditi con sedano, olive e capperi in salsa agrodolce. E’ inoltre adatto non solo ai vegetariani ma anche ai vegani, poiché non richiede alcun ingrediente di origine animale.

La caponata si differenzia dalla ratatouille francese per la presenza di aceto, capperi e olive negli ingredienti. Essa può fungere sia da antipasto, magari accompagnato da del buon pane abbrustolito, sia da ottimo contorno. E’ un piatto dalle origini misteriose: esistono infatti molte varianti della caponata persino nella stessa Sicilia; noi vi proponiamo la seguente ricetta.

Caponata
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Melanzane
  • Zucchine
  • Peperoni
  • Sedano
  • Pomodori
  • Olive
  • Capperi
  • Pinoli
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aceto di vino bianco
  • Zucchero
  • Sale

Preparazione

  1. Tagliare le melanzane a cubetti ed i peperoni a listarelle e farle soffriggere in padella fino a metà cottura, quindi mettere da parte.
    Tagliare i pomodori a pezzettini e farli appassire, per far loro perdere l’acqua, quindi unire il sedano a dadini, le olive snocciolate e i pinoli facendo cuocere per qualche minuto.
    Aggiungere quindi i peperoni e le melanzane e fare insaporire fino a cottura completa aggiungendo un po’ d’olio se necessario.
    Stemperare a parte dello zucchero in qualche cucchiaio di aceto: versare nella padella e fare insaporire.
    Aggiustare di sale e pepe e servire la caponata fredda.

    Foto di Hungry DudesCC BY 2.0

Precedente Anatra al vino rosso Successivo Apple pie - Ricetta americana

Lascia un commento

*