Liebster Award, parte 2

liebster-award
Ricordate, miei cari buongustai, quando un po’ di tempo fa vi parlavo del Liebster Award? Ecco, oggi vi scrivo per dirvi che la mia amica Ilaria, di The Golden Chaos , mi ha nominata per il mio secondo Liebster Award!!!!!!!!! Tranquilli, non mi sono addormentata sul punto esclamativo. E’ solo l’euforia e l’emozione per la nomina, che si è impossessata del mio dito spingendo a cliccare più volte sul punto esclamativo.
Per chi non sapesse cos’è il Liebster Award, vi aggiorno. E’ un premio che i blogger donano ad altri blogger che hanno meno di 200 followers, per permettere a tutti di farsi conoscere da più persone possibili. E’ un’iniziativa a cui partecipo volentieri, ma prima di andare avanti e rispondere alle domande di rito, lasciatemi ringraziare Ilaria. Ha aperto da poco il suo blog, ha un talento nella scrittura, è simpatica (fidatevi, perchè la conosco di persona) e voi dovete assolutamente visitare il suo blog. Tanto lo so che siete curiosi, quindi dopo aver letto l’articolo, correte a dargli una “sbirciata”! 😉

Adesso, occupiamoci di rispondere alle domande che mi ha posto Ilaria:

1.Di cosa tratta il tuo blog? Il mio blog, è una sorta di ricettario virtuale dove pubblico i miei piatti preferiti e quelli che io stessa sperimento, uniti a qualche pensiero disordinato, come quelli che ho sempre in testa!
2.Come hai iniziato? Ho cominciato quasi per gioco, perchè avevo voglia di condividere quello che cucinavo, non solo con la mia famiglia, ma anche con il web.
3.Qual è la tua parola preferita? Libertà, credo che sia la parola più bella che si possa pronunciare.
4.E il cibo preferito? Qui sono in difficoltà. Sono un’amante del cibo, ovviamente, e scegliere è davvero difficile. Prediligo, però, il cibo salato e in particolare lo street food.
5. Qual è il tuo sogno nel cassetto? Il sogno nel cassetto di oggi, è lo stesso che avevo da bambina, quello di scrivere.
6.Sei felice? Oddio, purtroppo no. Mi accontento, però, di quello che la vita mi dà giorno per giorno.
7.Innamorato? No, il mio cuore calpestato e fatto a mille pezzi, ancora non ce la fa a rimettersi in sesto!
8.Quale colore ti rappresenta? L’azzurro.
9.Preferisci scrivere i tuoi articoli direttamente a pc o prima su carta? In genere preferisco scrivere su carta, è tutto più romantico scritto a mano. Per il mio food blog, però, scrivo direttamente al pc.
10.Dove vorresti essere in questo momento? In Brasile. La gente di quel posto ti fa sentire a casa con un solo sorriso che ti rivolge e ti senti così meno solo.
11.Scrivi la tua frase del cuore. “E quando un sogno muore, bisogna essere capaci di costruirne un altro”.

E adesso, veniamo alla nomina degli 11 bloggers con meno di 200 followers:
1. Uno spicchio di melone
2. Cinzia ai fornelli
3. Catia in cucina
4. Libri e librai
5. Libri che porto con me
6. Cup of Passions
7. Good Home
8. Una mela al gusto pesce
9. SIFT
10. Satirepostmoderne
11. È casa o mondo?

Lo ammetto, è stata dura trovare dei blog che avessero meno di 200 followers e la mia fronte sta sgocciolando per lo sforzo enorme (ovviamente sto esagerando un po’! Ahahahhh 🙂 ), ma alla fine ce l’ho fatta! E adesso, miei cari blog nominati, ecco le domande a cui dovrete rispondere:

1. Di cosa parli nel tuo blog?
2. Cosa ti ha spinto ad aprirne uno?
3. Libro o film preferito?
4. Aggettivi per descrivere la tua personalità?
5. Aggettivi per il tuo blog?
6. C’è qualcosa che cambieresti della tua vita?
7. Una meta per cui partiresti all’istante?
8. In una possibile seconda vita, chi vorresti essere?
9. Una canzone che ti rappresenta?
10. Hobby e passioni?
11. Piatto preferito?

Adesso, miei cari nominati (lo ammetto mi sento un po’ la presentatrice del Grande Fratello o affini, in questo momento!), tocca a voi! Ringraziate il blog che vi ha nominato, seguitelo, rispondete alle sue domande, nominate a vostra volta 11 bloggers con meno di 200 followers e fate voi undici domande a cui loro dovranno rispondere.
Buon divertimento! 🙂

1 Comment

  1. Grazie carissima!
    Vado subito a scrivere il post!!! 🙂

Lascia un commento