Crumble di cavolfiori

Eccomi oggi con una ricettina salata! Credo ricordate quando vi ho parlato del “crumble di mele” e spero l’abbiate replicata, perchè è un dolce davvero gustoso che risveglia le nostre papille gustative! 🙂 Oggi però vi proporrò la versione salata di questo dolce! Sinceramente credevo esistesse solo la versione dolce di questa ricetta, invece, un giorno mentre curiosavo su internet ho scoperto che esistono diversi modi di prepararlo anche in versione salata! Quando ho scoperto così, del contest “Cavoli che ricetta!” di Pixelicious, ho pensato che potevo sperimentare il crumble salato di cavolo e affini. Ho scelto così, di prepararne uno ai cavolfiori! Le ricette però, che ho trovato su internet non mi hanno soddisfatto a pieno, perchè erano diverse da quella originale dolce, così mi sono messa a tavolino e ho studiato per bene come rendere salata una ricetta dolce. Nella ricetta dolce ci sono le mele con la cannella, e nel crumble di cavolfiori che vi propongo oggi, ci saranno i cavolfiori con il curry (per ricordare le mele) e il “crumble” fatto di farina, burro e zucchero di canna, sarà formato da farina, burro, parmigiano e noce moscata. Spero apprezziate! 😉
DSC_0753
INGREDIENTI (per uno stampo di 24 cm di diametro):
PER LA PASTA CRUMBLE:
180 gr di farina 00
80 gr di burro o margarina vegetale
50 gr di parmigiano grattugiato (facoltativo per i vegani)
1 cucchiaino di noce moscata
1 cucchiaino quasi pieno di sale
PER LA BASE DI CAVOLFIORI:
1 kg di cavolfiori bianchi
olio extravergine d’oliva q.b.
1 dente d’aglio
sale q.b.
pepe q.b.
curry q.b.
PREPARAZIONE:
Lavate accuratamente i cavolfiori, privandoli delle foglie. Sbollentate in abbondante acqua calda per circa 30 minuti, o finchè saranno al dente e non troppo cotti. Una volta pronti, scolateli della loro acqua e fate saltare in padella con dell’olio extravergine, l’aglio, il sale, il pepe e il curry. Quando si saranno insaporiti perbene, togliete dal fuoco e lasciate freddare.
Da parte preparate la pasta crumble. In una ciotola versate il burro fatto a pezzetti, la farina setacciata, il parmigiano grattugiato, il sale e la noce moscata. Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto che si sbriciola. Nello stampo che avrete scelto, adagiate i cavolfiori e poi le briciole di pasta crumble precedentemente preparata e infornate a 180° per 30/35 minuti, finchè la superficie sarà dorata.
Buon appetito!
DSC_0752
DSC_0768
Con questa ricetta partecipo al contest “Cavoli che ricetta!” del blog Pixelicious, di Sara.
bannercavolo72dpi

2 Comment

  1. lappetitoviengustando says: Rispondi

    Direi che è un’ottima alternativa al solito cavolfiore triste saltato in padella 😛 comunque vada per i secondi! 😉 Baci!

  2. Adoro i crumble salati… E questo dev’essere speciale! Grazie mille Miriam, ti ho inserita nei secondi, se preferisci gli antipasti fammi sapere 😉

Lascia un commento

*