Crostata di porri e cipolle caramellate- e la monotonia

Io l’ho sempre detto e pensato, la monotonia è una “brutta bestia”! Ti fa vivire le giornate senzo un preciso scopo e senza quella voglia che ti spinge a fare qualcosa di diverso. Ti ammazza la fantasia e ti fa perdere la voglia di fare tutto. A me ha fatto addirittura perdere la voglia di mettermi ai fornelli e sperimentare qualcosa di nuovo. Cosa molto grave, siccome le mie giornate ormai le trascorrevo quasi sempre in cucina con le mani in pasta e i capelli sporchi di farina! La monotonia è quel qualcosa che toglie quel pizzico di gioia di vivere ogni giorno, ma noi artefici della nostra vita, non dobbiamo farci sopraffare da essa e uscire fuori da questo tunnel cupo e grigio.
Io mi sono lasciata sopraffare per un bel po’ di tempo, anche troppo direi, ma l’altro giorno ho guardato quei malinconici porri nel frigo e mi sono detta che dovevo salvarli dalla monotonia di cucinarli sempre allo stesso modo! Così, mi sono data da fare e ne è uscita una crostata di porri e cipolle caramellate, con feta.
crostata porri e cipolle caramellate (3)


Crostata di porri e cipolle caramellate, con feta

Ingredienti per 4 persone

  • Per la crostata salata:
    250 gr di farina 00
    2 cucchiai di farina di mais
    2 cucchiai di strutto
    acqua q.b.
    sale q.b.
  • Per il ripieno:
    2 cipolle
    1/2 cucchiai di aceto balsamico (in base al vostro gusto personale)
    1 paio di cucchaini non colmi di zucchero
    2 porri
    olio extravergine d’oliva q.b.
    sale e pepe q.b.
    100 gr di feta

Preparazione:
Per preparare la crostata, versate in una ciotola la farina bianca setacciata, la farina di mais, lo strutto e il sale. Per iniziare, aggiungete un paio di cucchiai di acqua e aggiungetene poi poco alla volta in modo da regolarvi con la consistenza da ottenere. Una volta ottenuto un panetto, copritela con della pellicola alimentare e conservatela in frigo per almeno mezz’ora.
Nel frattempo, lavate e pulite accuratamente i porri. Tagliateli in rondelle abbastanza sottili e metteteli in una ciotola. Conditeli con olio, sale e pepe e mettete da parte.
Per le cipolle, tagliate sottili anche loro e fatele soffriggere in padella antiaderente con dell’olio, a fuoco medio fino a quando diventano morbide. Adesso versate l’aceto balsamico e lo zucchero e fate caramellare per bene. Tirate fuori dal frigorifero il panetto della crostata. Su un piano infarinato, stendere non troppo sottile la pasta della crostata con il mattarello. Una volta stesa, adagiatela in una tortiera foderata con carta forno. In una ciotola schiacciate con l’aiuto di una forchetta la feta, insaporitela con sale e pepe e stendere la sorta di crema di feta ottenuta, sulla crostata.
Sulla feta, versate le cipolle caramellate e i porri precedentemente insaporiti. Con la pasta avanzata della crostata, ricavate delle striscioline e adagiatele sulla superficie nel modo che più vi piace. Infornate a 200° per 30-40 minuti circa, fino a quando la crostata non avrà assunto un colore dorato.
Buon appetito!
crostata porri e cipolle caramellate (9)

4 Comment

  1. Che bella idea!!!!

    1. lappetitoviengustando dice: Rispondi

      Grazie mille! Felicissima che sia stata apprezzata. 🙂

  2. Meravigliosa ricetta! Adoro tutti gli ingredienti! Grazie per l’idea!
    Un caro saluto!
    unospicchiodimelone!

    1. lappetitoviengustando dice: Rispondi

      Grazie mille, non sai quanto ne sono lusingata! 🙂
      Ho appena fatto anche un giro sul tuo blog, ma quante bontà ci sono lì?!?! Brava brava!! (clap clap!!) 🙂

Lascia un commento