Scarcella barese

Scarcella barese

La Scarcella barese, o meglio, come si dice in dialetto barese, la Scarcedd’, è un dolce pasquale della tradizione pugliese. Si tratta di un grosso biscotto di frolla all’olio decorato con uova sode e zuccherini colorati. La forma originaria è quella di una ciambella, dalla quale pare derivi il nome. Tuttavia è usanza dare a questo impasto forme tipicamente pasquali. In passato si usava regalare ai bambini una Scarcella al posto delle uova di cioccolato. Per i maschietti a forma di colomba e per le femminucce a forma di cestino o borsetta. Io adoravo ricevere la mia Scarcella a forma di borsetta che mia zia Grazia, cuoca e pasticcera sopraffina,  immancabilmente, ogni anno faceva per me, mia sorella e mio fratello. La fonte di questa ricetta è proprio mia zia.

11081351_10153267990052994_4032744492408772977_n

image

Scarcella barese

INGREDIENTI

500 gr di farina 00

150 gr di zucchero

100 ml di olio e.v.o. possibilmente pugliese

3 uova

10 gr di ammoniaca ( io ho utilizzato mezza bustina di lievito per dolci)

1 baccello di vaniglia

la scorza di un limone non trattato

1 uovo battuto per spennellare le Scarcelle

Per decorare

uova sode

zuccherini colorati

PROCEDIMENTO

Setacciare la farina con lo zucchero, il lievito, i semini di vaniglia e la scorza del limone. Aprire a fontana ed aggiungere le uova e olio. Impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Ricoprire con pellicola trasparente e lasciar riposare un’oretta in frigo.

image

A questo punto dividere l’impasto in 5 porzioni uguali, ognuna di esse sarà una Scarcella. Con l’aiuto di un po’ di farina, stendere l’impasto e dargli la forma preferita.

image

A questo punto posizionare l’uovo sodo e bloccarlo sul biscotto con due striscioline che lo terranno fermo. Spennellare la Scarcella con un uovo battuto e decorare con zuccherini colorati.

imageimage

Infornare in forno statico preriscaldato a 180 per 15 minuti circa. Il gioco è fatto!

scarcella barese a forma di colomba

image

image

Con questa ricetta partecipo al contest di Alessandra
di Dolcemente Inventando “Sapori di Pasqua e colori di primavera”

image

Un commento su “Scarcella barese