Crostata panna cotta e fragole

Crostata panna cotta e fragole

Finalmente è arrivata! La tanto attesa  primavera anche quest’anno si è presentata puntuale all’appuntamento, con tutti i suoi colori e i suoi profumi. E le prime fragole hanno cominciato a colorare di rosso le bancarelle dei mercati… Oggi ho due eventi importanti da festeggiare, l’arrivo della primavera appunto ma sopratutto i primi sei mesi del mio piccolo Luchino. Volevo qualcosa di fresco, primaverile e fragoloso. Così ho pensato ad un abbinamento un po’ insolito: un guscio di pâte sucrée ripieno di una coulis di fragole, candida panna cotta dal profumo di vaniglia e rossissime fragoline per decorare! Il risultato? Come direbbe la mia duenne di casa, delizioso!

o

IMG_6594

Crostata panna cotta e fragole

INGREDIENTI

Per la base

200 gr di pâte sucrée ( per la ricetta cliccate qui )

Per la panna cotta

250 ml di panna fresca

100 ml latte

50 gr di zucchero

2 fogli di colla di pesce ( pari a 4gr)

1/2 baccello di vaniglia

Per la coulis di fragole

250 gr di fragole

50 gr di zucchero a velo

1 cucchiaino di maizena

il succo di 1/2 limone

PROCEDIMENTO

Cominciamo stendendo la pâte sucrée e foderiamo uno stampo creando dei bordi piuttosto alti, considerate che questo guscio dovrà contenere la panna cotta che prima di diventare solida sarà molto liquida. Dopo aver bucherellato tutta la superficie della crostata Inforniamo a 180° per 20 minuti circa.

Intanto prepariamo la coulis di fragole. Tagliamo le fragole a pezzi piuttosto piccoli e mettiamole in un pentolino sul fuoco. Quando cominceranno a perdere il loro succo aggiungiamo lo zucchero e il succo di limone. Lasciamo cuocere mescolando per qualche minuto, fino a che non si forma una schiuma in superficie. A questo punto frulliamo una parte delle fragole con un frullatore ad immersione. Con un paio di cucchiaini di questa crema ottenuta stemperiamo la maizena. Riportiamo tutto nel pentolino e facciamo bollire ancora per due minuti.

Mentre la coulis si raffredda prepariamo la nostra panna cotta. Cominciamo mettendo a bagno i due fogli di colla di pesce in acqua fredda per dieci minuti. Mettiamo in una pentola il latte, la panna, lo zucchero e la stecca di vaniglia incisa. Facciamo riscaldare il composto fino a poco prima che raggiunga il bollore. Togliamo dal fuoco e dopo aver tolto la stecca di vaniglia, aggiungiamo la colla di pesce ben strizzata. Mescoliamo bene, fino a far scioglire completamente la gelatina. Lasciamo raffreddare.

Ora possiamo cominciare a comporre la nostra crostata panna cotta e fragole. Versiamo nel guscio di pâte sucrée prima la coulis di fragole e poi la panna cotta, entrambe a temperatura ambiente. Lasciamo riposare in frigo per almeno tre ore, meglio tutta la notte. A questo punto possiamo lasciare spazio alla fantasia e decorare la crostata come più ci piace. Io ho utilizzato delle fragole fresche!

E buona domenica!

IMG_6579

 IMG_6583Con questa ricetta partecipo al contest di Alessandra
di Dolcemente Inventando “Sapori di Pasqua e colori di primavera”

image

5 thoughts on “Crostata panna cotta e fragole

    • lapasticcioneriadigiusy il said:

      Grazie Letizia, ho fatto un giro nel tuo blog…complimenti! Molto bello!