Pandoro Veloce Fatto in Casa

pandoro veloce fatto in casa

Pandoro Veloce Fatto in Casa

Per questo Natale non potete fare a meno di un buon pandoro veloce fatto in casa. Veloce perchè i tempi di lievitazione sono ridotti rispetto alla ricetta classica, anche se occorrono non meno di 6-7 ore; in più è preparato con lievito di birra anzichè lievito madre, ecco perchè si preparara in tempi più brevi. Il pandoro veloce è buono e morbido; questo è già il terzo che preparo, provatelo anche voi!

Ingredienti per un Pandoro da 1 kg:

430 g di farina manitoba

300 g di burro bavarese

170 g di zucchero semolato

4 uova intere

2 tuorli d’uovo

25 g di lievito di birra fresco (o 7 g di lievito di birra secco)

40 ml di latte intero

2 cucchiaini di zucchero (per la biga)

un pizzico di sale

alcune gocce di aroma Pandoro FLAVOURART

MIX AROMATICO PER PANDORO:

25 g di burro fuso

10 g di miele d’acacia o millefiori

una bacca di vaniglia

la scorza grattugiata di 1 limone

 

Preparazione pandoro veloce fatto in casa:

Preparate il mix aromatico per pandoro almeno il giorno prima. Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Conservate in frigorifero fino a 10-15 giorni. Per conservarlo più a lungo potete anche congelarlo.

BIGA o LIEVITINO:

Versate 50 g di farina manitoba (prelevandola dai 430 g totali che utilizzerete per la ricetta), aggiungete il lievito di birra, i 40 ml di latte intero e 2 cucchiaini di zucchero; impastate per alcuni minuti, dopodichè fate lievitare finchè raddoppia di volume.

biga

PRIMO IMPASTO:

Una volta pronta la biga, versate 180 g di farina manitoba, sempre dalla farina restante, aggiungete 4 uova uno alla volta (non aggiungete l’altro uovo se il precedente non si è incorporato all’impasto) e 100 g di zucchero, prelevandolo dai 170 g di zucchero totali. Impastate per circa 15 minuti, finchè l’impasto diventerà elastico, quindi fate lievitare fino al raddoppio del volume per circa 90 minuti, in un luogo lontano da spifferi.

secondo impasto

SECONDO IMPASTO:

Aggiungete all’impasto i 200 g di farina restante, i 70 g di zucchero rimanenti, 2 tuorli d’uovo uno per volta, 300 g di burro bavarese, un pizzico di sale, il mix aromatico per pandoro e alcune gocce di aroma Pandoro: impastate a velocità media per circa 25-30 minuti, finchè l’impasto risulti ben incordato, elastico e si stacca facilmente dalla ciotola.

impasto pandoro

Ponetelo sul tavolo, unto con un po’ di burro,

impasto

formate una palla e mettetelo dentro lo stampo per pandoro, precedentemente imburrato. Lasciate lievitare l’impasto in forno spento, finchè raggiunge il bordo dello stampo (ci vorranno circa 5-6 ore o anche di più).

pandoro

Cuocete in forno caldo a 160° per 30-35 minuti (forno statico solo sotto). Dopo 20 minuti adagiate un pezzo di carta stagnola sulla superficie e lasciate cuocere ancora per altri 10-15 minuti, controllando la cottura con uno stecchino lungo. Spolverizzate a piacere con zucchero a velo prima di consumarlo.

pandoro velocepandoro fatto in casa

 
Precedente Polpette di Salmone, Provolone e Patate Successivo Mostacciolo con Cioccolato e Mandorle di San Giovanni in Fiore

9 thoughts on “Pandoro Veloce Fatto in Casa

  1. WoW che meraviglia questo pandoro!!! Sei stata bravissima, complimenti….viene l’acquolina solo a guardare la foto! Ci voglio provare anch’io 😉

  2. Alessia il said:

    Ciao! Vorrei sapere se posso preparare il pandoro il giorno prima….rimane morbido mangiato il giorno dopo? C è un modo per mantenerlo morbido?

    • Ciao, certo. Il pandoro si mantiene morbido per 1 settimana, ma credo che finirà prima 🙂 Puoi conservarlo in un sacchetto di plastica trasparente (come i pandori del supermercato) oppure metterlo in un sacchetto per il congelatore che sia abbastanza grande. Prima di consumarlo, riscaldalo pochi minuti in forno o in microonde: sarà acora più soffice!

Lascia un commento