Marmellata di Cipolle di Tropea

marmellata di cipolle di Tropea

Marmellata di Cipolle di Tropea

La marmellata di cipolle di Tropea è una delicata e gustosa conserva a base di cipolle rosse di Tropea, conosciute da tutti per la loro dolcezza e facile digeribilità. Questa confettura di cipolle è ideale per accompagnare formaggi, soprattutto quelli stagionati come il pecorino, grana padano o parmigiano reggiano, ma è deliziosa anche gustata con della ricotta cremosa o con salumi stagionati.

Ingredienti:

1 kg di cipolle rosse di Tropea

250 g di zucchero semolato

250 ml di vino rosso

q. b. di pepe nero (o Pepe Melegueta CANNAMELA)

1 foglia di alloro

 

Preparazione:

Sbucciate le cipolle e tagliatele a pezzettini; se avete tempo a disposizione, lasciate macerare le cipolle insieme al vino e allo zucchero prima della cottura per circa 2 – 3 ore, altrimenti iniziate la preparazione versando le cipolle in una pentola con lo zucchero semolato, unite anche 1 foglia di alloro, il pepe nero e il vino rosso. Cuocete a fiamma bassa, coprendo con un coperchio e mescolando di tanto in tanto, quindi lasciate cuocere per almeno 50 minuti, fino a che la marmellata abbia raggiunto la consistenza tipica di una confettura; a metà cottura, schiacciate tutto con una forchetta o con l’apposito attrezzo che schiaccia le patate. Una volta pronta, riponete la marmellata ottenuta ancora bollente nei vasetti sterilizzati e rovesciateli a testa in giù fino a completo raffreddamento. Una volta raffreddati, conservate i vasetti in un luogo fresco e buio; la marmellata di cipolle si conserva al massimo per sei mesi e, una volta aperta, deve essere conservata in frigorifero e consumata entro una settimana. Come sterilizzare i vasetti di vetro per conservare la marmellata: immergete i vasetti con i rispettivi coperchi in una pentola molto capiente, riempita d’acqua, e fateli bollire per 15-20 minuti circa; una volta sterilizzati, asciugateli bene con un canovaccio pulito. Un altro metodo più semplice per sterilizzare i vasetti è quello di lavarli semplicemente in lavastoviglie, ad alta temperatura.

Tovagliolo in lino CREATIVITAVOLA

 
Precedente Marmellata di Pomodori Verdi Successivo Marmellata di Fichi Ricetta

Lascia un commento