Marmellata di Mirtilli senza Zucchero

Marmellata di Mirtilli senza Zucchero

Marmellata di Mirtilli senza Zucchero

La ricetta di oggi è la Marmellata di Mirtilli, preparata senza zucchero utilizzando la stevia, il dolcificante di origine naturale presente ormai nella maggior parte dei supermercati. Buona e genuina come tutte le marmellate fatte in casa, la Marmellata di Mirtilli senza Zucchero è un ingrediente molto versatile, perchè può essere utilizzata per la preparazione di biscotti, crostate, torte e dolci leggeri, dal momento che non contiene zucchero, oppure per una sana e tradizionale prima colazione, a base di pane, burro e marmellata!

Ingredienti Marmellata di Mirtilli senza Zucchero:

280 g di mirtilli freschi

50 g di acqua

32 g di stevia (dolcificante naturale)

 

Preparazione:

Lavate per prima cosa i mirtilli sotto acqua corrente, dopodichè sgocciolateli bene e versateli in una casseruola, assieme all’acqua, e fateli bollire per circa 30 minuti, a fuoco moderato, schiacciando i mirtilli con una forchetta (in questo modo avrete una marmellata extra, con i pezzi di frutta; se invece preferite una marmellata omogenea, senza pezzi, frullate tutto con un frullatore ad immersione). Unite la stevia e proseguite la cottura per altri 20 – 25 minuti circa, mescolando spesso e togliendo via, di volta in volta, la schiuma che si formerà. Per capire se la marmellata è pronta, ricorrete al solito sistema: fate cadere con un cucchiaio qualche goccia di marmellata su un piattino ed inclinatelo leggermente; se la marmellata si consolida rapidamente, vuol dire che è pronta e potete levarla dal fuoco, se invece rimane liquida vuol dire che dovrà cuocere ancora un altro po’. Una volta pronta, fate intiepidire la marmellata per alcuni minuti, dopodichè trasferitela nei vasetti di vetro (che avrete precedentemente sterilizzato) e chiudete con i coperchi, quindi capovolgete i vasetti e lasciateli così per una giornata, a temperatura ambiente. I vasetti di marmellata andranno poi conservati in un luogo buio e fresco, fino al momento di consumarli; una volta aperti, andranno invece conservati in frigorifero, come di consueto.

Tovaglietta all’americana CREATIVITAVOLA

 
Precedente Marmellata di Ciliegie Ricetta Successivo Cheesecake alle Ciliegie e Yogurt Greco

3 thoughts on “Marmellata di Mirtilli senza Zucchero

  1. SARA PERTUSINI il said:

    Ciao, mia mamma è diabetica ed una la stevia come dolcificante…. abbiamo la possibilità di fare la marmellata avendo diversi alberi da frutta… tu come fai a regolarti per il quantitativo di stevia da utilizzare? grazie

    • Ciao, dipende dal tipo di frutta che usi: ci sono frutti più dolci (come le pesche ad esempio) in cui è necessario mettere meno stevia, e altri meno dolci (come le prugne, i mirtilli..) per cui bisogna aggiungere più stevia. Per regolarti, puoi assaggiare la marmellata mentre cuoce, quando è già quasi densa: se ti accorgi che è poco dolce, aggiungine un altro po’ 🙂

Lascia un commento