Turdilli Ricetta (Turdiddri)

turdilli ricetta

Turdilli

Turdilli, chiamati anche turdiddri, crustuli o cannariculi, sono dei deliziosi dolcetti che si preparano durante le festività natalizie nell’area di Cosenza e provincia. Il termine Turdillo deriva con tutta probabilità dall’aggettivo greco τυτθòς – òν, che significa piccolo, ad indicare le dimensioni di questo dolcetto. La ricetta tradizionale, ormai del tutto abbandonata in luogo di una versione con le uova e con il lievito per dolci, prevede il solo impiego di vino rosso (che nelle recenti rivisitazioni viene sostituito con del vino bianco o dell’altro liquore), olio d’oliva, acqua, farina, sale e cannella. Non meno importante è il miele di fichi per condire i dolcetti: il miele di fichi, a dispetto del nome, non è un vero miele, ma un composto denso, preparato facendo bollire i fichi per molto tempo. Purtroppo oggi questo delizioso e dolcissimo miele di fichi è molto difficile da reperire: infatti lo si può trovare, ma è davvero molto raro ad oggi (visti i lunghi tempi di preparazione richiesti per realizzarlo), presso qualche mercatino rionale, prodotto artigianalmente da alcuni contadini. Ecco il miele di fichi che sono riuscita ad acquistare in un mercatino: miele di fichiA causa della difficile reperibilità del miele di fichi, quest’ultimo è sempre più spesso sostituito dai comuni tipi di miele in commercio. Io per fortuna, avendo il miele di fichi, ho preparato la versione tradizionale di questi dolci; ho preparato anche una seconda versione con il miele millefiori, per chi non riuscisse a reperire quello di fichi.

Ingredienti per circa 40 Turdilli:

300 – 320 g di farina

100 ml di vino rosso

100 ml di olio extra vergine d’oliva

50 ml di acqua

1 cucchiaino di cannella in polvere  TEC-AL

mezzo cucchiaino di sale  Tec-Al

q.b. di confettini di zucchero colorati (come codette o diavolina)

q.b. di miele di fichi

q.b. di miele millefiori

q.b. di olio per friggere

 Preparazione:

In un pentolino fate bollire il vino rosso, l’olio di oliva, l’acqua ed il sale, quindi, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire per 5 minuti. Versate la farina e la cannella a pioggia, mescolando bene, finchè otterrete un impasto compatto, ma morbido. Lasciate riposare per 30 minuti, dopodichè lavorate l’impasto; prendetene una parte, allungatela con le mani e dividetela in piccoli pezzi. Passate ogni pezzo sopra un riga-gnocchi ed adagiatelo su una teglia infarinata. Continuate così fino alla fine dell’impasto. Friggete i dolcetti nell’olio bollente, finchè saranno dorati, dopodichè poneteli in una ciotola. Nel frattempo, scaldate il miele in un pentolino, quindi, aggiungetevi pochi dolci per volta e mescolate con un mestolo, in modo da condirli bene con il miele. Ripetete l’operazione con i dolcetti rimanenti, aggiungendo, quando finisce, dell’altro miele nella pentola. Cospargete dei confettini colorati sui dolci prima di servire. Questi sono i Turdilli con il miele millefiori, per chi non riuscisse a trovare il miele di fichi. turdiddri ricetta

 
Precedente PlumCake al Limone e Yogurt Light Successivo Turdilli al Forno Ricetta

9 thoughts on “Turdilli Ricetta (Turdiddri)

  1. Rossella il said:

    Ogni tanto si trova qualche ricetta delle mie parti, soprattutto con questo grande sconosciuto per molti, che è il nostro buonissimo miele di fichi! Grazie

Lascia un commento