Cuzzupa Pasquale

La Cuzzupa è un dolce Pasquale Calabrese, simboleggia la fine del digiuno di Quaresima; ha tante forme e si può cospargere con glassa di zucchero a velo  o granelli di cioccolata. Ogni famiglia ha la propria ricetta.

Ingredienti:

800 g di Farina di grano tenero

2 bustine di Lievito per Dolci in polvere

4 Uova

200 g di Burro (o 200 ml di Olio extra vergine di oliva)

200 g di Zucchero

100 ml di Latte

1 Limone

un pizzico di Sale

 

Per guarnire:

q.b. di Codetta di Zucchero Mista

 

Per la glassa:

500 g di Zucchero a Velo

q. b. di succo di Limone

 

Preparazione :

Mettete in un impastatore  la farina, le uova, lo zucchero, l’olio o il burro, il latte, le bustine di lievito, il sale e la scorza grattugiata del limone (per grattugiare il limone io ho usato La Grattugia  MICROPLANE).

Impastate il tutto, finchè otterrete un impasto liscio ed omogeneo,

quindi, cominciate a fare le forme che volete.

FORMA DI CIAMBELLA :

FORMA DI BAMBOLA: (per fare il viso, se preferite poi anche occhi e bocca, dovete mettere una pallina di impasto al centro della cavità come ho indicato con la freccia colorata)

 

FORMA DI CIAMBELLA INTRECCIATA CON UOVO SODO AL CENTRO :

Mettete le cuzzupe in una teglia ed infornate a 200° per 25-30 minuti .

Intanto preparate la glassa: mettete in una ciotola lo zucchero ed aggiungete un po’ alla volta il succo del limone, dovete ottenere una glassa non troppo liquida, nè troppo dura, quindi cominciate a glassare i dolci, subito dopo decorateli con le codette di zucchero e lasciateli asciugare.

 

Per servire:

Tovaglia Clorophille in fiandra verde pistacchio  CREATIVITAVOLA

Farfalline e Tovagliolo Verde a Pois  PRETTY KIT

Contenitore Vanigold  POLOPLAST


 

 

Vi ricordo che è parito il mio nuovo contest Riscopriamo la Primavera in Tavola

In palio ricche forniture di prodotti OLIO DANTE  e  ATMOSFERA ITALIANA

Vi aspetto numerosi !!!

 

19 thoughts on “Cuzzupa Pasquale

  1. Ciao ,,,molto bella e illustrata la tua ricetta complimenti ,anche mio papà che era di origine pugliese le faceva per Pasqua ma non mi ricordo più come le chiamava lui …ti volevo anche chiedere se hai ricevuto la mia ricetta per il tuo bel contest primaverile…. ,,fammi sapere e buona serata laura

Lascia un commento