Pesto di pomodori secchi-ricetta veloce

In Sicilia il pesto di pomodori secchi si chiama “capuliato” e viene fatto con mille varianti.

Se c’è una cosa che non manca in casa mia è un bel barattolo di pomodori secchi sott’olio, sapete quelli con le erbe aromatiche tipo origano, aglio? Ne ho una vera e propria dipendenza, li mangio col pane, li utilizzo per creare delle sfiziose salse per primi, come ad esempio gli gnocchi di melanzane al basilico con prosciutto e pomodori secchi oppure questa e spesso faccio anche un bel pesto di pomodori secchi, come questo che vi propongo oggi, molto facile da fare, velocissimo, costituirà un insolita alternativa alle solite salse e ai soliti sughi per la pasta.

Vi consiglio di utilizzare pomodori secchi sott’olio, già aromatizzati e saporiti, come dicevo prima, ma se avete solo i pomodori secchi non sott’olio, potrete metterli in una ciotola con olio extra vergine di oliva, aglio a spicchi interi, origano e rosmarino, almeno un giorno prima, in modo che si insaporiscano, meglio ancora sarebbe 2-3 giorni prima.

Pesto di pomodori secchi

Pesto di pomodori secchi

Pesto di pomodori secchi

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK: UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI PER 2-3 PERSONE:

7-8 pomodori secchi ammollati in acqua tiepida per almeno 30 minuti

30 gr di grana o parmigiano

una decina di gherigli di noci

1 cucchiaio di semi di girasole

10-12 foglie di basilico

aglio schiacciato (senza l’anima verde) fa

olio extra vergine d’oliva q.b.

sale

ESECUZIONE:

1) Per il pesto procedere così: dopo aver ammollato i pomodori secchi (solo se usate i pomodori secchi non sott’olio) e averli scolati, mettete tutto in un mixer (o in un mortaio meglio ancora) e frullare, spegnendo ogni tanto per non far surriscaldare la salsa; aggiungere un po’ di acqua calda di cottura della pasta successivamente, per emulsionare il tutto. Non serve salare molto perchè i pomodori son già abbastanza sapidi.

Lascia un commento