Panzanella toscana rivisitata-primo piatto veloce

Panzanella toscana rivisitata-primo piatto veloce

La panzanella toscana è un antico ( pensate che già il Bronzino ne faceva cenno in un suo poemetto) piatto povero, fatto da pan bagnato (rigorosamente pane toscano Dop con pasta madre e senza sale, la ricetta qui, condito con aceto, olio, sale, pomodori, cetrioli, cipolla rossa toscana e basilico (noi toscani precursori della cucina vegana…).

Da noi in Toscana, d’estate, la panzanella non manca mai nelle feste e sagre di paese oppure nelle cene all’aperto,  è veramente un piatto “cult”!!!

Io ne faccio diverse varianti, tutte molto gustose, perfette per la stagione calda, vanno bene non solo come primo piatto, ma anche come antipasto, in piccole dosi con ad esempio dell’affettato e dei formaggi; oggi vi lascio questa variante della panzanella, che la rende un piatto completo, con verdura e proteine.

Panzanella toscana rivisitata-primo piatto veloce

Panzanella toscana rivisitata-primo piatto veloce

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK: UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

300-400 gr di pane toscano Dop (o altro pane con farina di grano tenero) raffermo

8-10 pomodori secchi sott’olio

4-5 cucchiai di olive nere denocciolate

1 cipolla rossa toscana ( o di Tropea)

un mazzetto di rucola

1 scatola di tonno sott’olio

fagioli borlotti (io ho usato quelli in scatola prima sciacquati)

olio extra vergine (toscano è meglio!)

aceto rosso ( o bianco va bene lo stesso )

pepe nero abbondante ( nella nostra cucina non manca mai ! )

sale

ESECUZIONE:

1) Affettare la cipolla e metterla a bagno in acqua o latte per 20 minuti per fargli perdere un po’ dell’odore forte (ovviamente questa operazione è facoltativa!).

2) Adesso si mette il pane a bagno in acqua e aceto ( a piacere ); dopo che si è ammollato strizzarlo bene bene tra le mani.

2) Ora si tagliano i pomodori secchi sott’olio  a strisce, si lava la rucola e si trita. Si scola il tonno dal suo olio e si scolano anche le olive e i fagioli, con come ho scritto sopra, vanno sciacquati sotto l’acqua corrente se sono quelli in scatola.

3) Infine si condisce il pane con pepe nero abbondante, altro aceto, olio extra vergine di oliva e si uniscono gli altri ingredienti.

Durante la stagione estiva la panzanella va messa prima in frigo alcune ore prima di essere servita.

Ti può interessare anche : la pappa col pomodoro 

Lascia un commento