Maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola

Maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola

Questa pasta, i maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola, è tipo fusillo, fatta con sola semola rimacinata, il condimento è a base di pomodori secchi sott’olio, con origano; questo primo ha quindi i sapori del nostro meraviglioso Sud.

La salsa è molto veloce da fare, compensa un po’ il lavoro di fare la pasta che io faccio sempre a mano.

Un suggerimento : spesso faccio questa salsa anche con la pasta acquistata, ma per renderlo più leggero non faccio il soffritto con olio e aglio, a voi la scelta !

Maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola

Maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK : QUI

INGREDIENTI  :

100 GR DI ROBIOLA

100 GR DI POMODORI SECCHI SOTT’OLIO CON AROMI

1 SPICCHIO D’AGLIO

OLIO

RUCOLA Q.B.

PER LA PASTA :

200 GR DI SEMOLA RIMACINATA

 

ACQUA Q.B

ESECUZIONE :

Maccheroncini lucani con pesto di pomodori secchi e robiola

1) Preparare la pasta, impastando la semola con acqua tiepida, quanto basta, fare una palla e far riposare 30 minuti coperta.

2) Frullare i pomodori con la robiola e un po’ di latte o acqua calda (non salare perché i pomodori son già molto salati essendo privi di acqua).

4) Soffriggere l’aglio schiacciato e in camicia nell’olio.

5) Tirare la sfoglia non molto sottile, tagliare a rettangoli e arrotolare tenendo fermo un lato corto, disporli su una spianatoia infarinata con semola.

6) Lessare la pasta, far insaporire nell’olio e unire la salsa.

7) Servire con qualche fogliolina di rucola e grana .

Lascia un commento