Orecchiette con crema di radicchio e burrata

Orecchiette con crema di radicchio e burrata

Lo ammetto, a volte sono proprio una ritardataria, e quando capita una di quelle giornate in cui faccio tardi ed è quasi ora di cena, devo inventarmi qualcosa di rapido, ma che soddisfi anche le “esigenze” del palato !

L’altro giorno avevo in casa le orecchiette Abatianni  Fior di Salento fatte con l’ aggiunta del 37% di semola integrale di grano duro, buonissime, appetitose al massimo, ed ho pensato di abbinarle al radicchio rosso a palla e alla burrata, quindi uno sposalizio tra Nord e Sud, la burrata e le orecchiette, dei tipici prodotti pugliesi e il radicchio, ortaggio che vuole i climi freddi del Nord, un piatto veloce ma molto molto gustoso.

Per acquistare la pasta Abatianni in tutti i formati speciali e con farine particolari ecco il loro shop on-line  Pastificio Abatianni , approfittatene perchè avrete il 30% di sconto sui prodotti !

Orecchiette con crema di radicchio e burrata

 

Orecchiette con crema di radicchio e burrata

Orecchiette con crema di radicchio e burrata

SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK : UNA PASTICCERA MATTA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

400 gr di orecchiette Abatianni  Fior di Salento

2 burrate (circa 400 gr)

1 bel cespo di radicchio rosso a palla

1/2 cipolla rossa

olio evo

1/2 bicchiere di latte

sale

ALTRA RICETTA CON PASTA ABATIANNI : QUI

ESECUZIONE :

1) Tritare la cipolla e il radicchio e soffriggere in una casseruola con l’olio, dopo 10 minuti circa unire il latte, rimestare e lasciare sul fuoco ancora per 2-3 minuti.

2) Frullare ora il tutto, aggiungere alla fine, quando il radicchio è già a crema metà burrata e far ripartire il mixer per pochi istanti.

3) Lessare le orecchiette al dente e saltarle nella padella dove avrete rimesso la crema di radicchio. Spegnere il fornello.

4) Servire aggiungendo della burrata qua e là in ogni singolo piatto.

 

Garganelli con pomodorini al forno con le noci e cavolfiore

Garganelli con pomodorini al forno con le noci e cavolfiore

Personalmente prediligo la pasta fatta con sola semola di grano duro, senza uova, per questa ricetta, i garganelli con pomodorini al forno con le noci e cavolfiore ho usato un prodotto del Pastificio Abatianni, i garganelli, appunto.

Il condimento è molto mediterraneo e leggero, pomodorini al forno, ma non i soliti pomodorini confit, questi sono con le noci, e cavolfiore, il tutto profumato con rosmarino, che ben si accorda, smorzandolo, con il sapore dolce del cavolo.

Garganelli con pomodorini al forno con le noci e cavolfioreGarganelli con pomodorini al forno con le noci e cavolfiore

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK : QUI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

400 gr di garganelli di semola del Pastificio Abatianni

250 gr circa di pomodorini Pachino

pangrattato 4-5 cucchiai

3 cucchiai di grana

una dozzina di noci

cavolfiore q.b

rosmarino

1 spicchio d’aglio

olio evo

Forse ti potrebbero interessare anche i miei gnocchi di melanzane e basilico con salsa rustica e i paccheri filanti al forno con salsa di peperoni.

ESECUZIONE :

1)Per prima cosa tagliare a metà i pomodorini, salarli e metterli sulla carta assorbente da cucina in modo che perdano un po’ di acqua di vegetazione (sarebbe bene tenerli così per circa 20-30 minuti).

2) Tritare grossolanamente e tostare le noci, mescolarle con il grana, il pangrattato (fatto in casa è molto più gustoso), l’olio, e il rosmarino tritato, il sale e volendo del peperoncino.

3) Disporre i pomodorini su carta forno e farcire con il composto di pangrattato e noci, infornare per circa 20-25 minuti a 180°.

4) Nel frattempo mettere a lessare il cavolfiore nell’acqua dove poi bollirete la pasta, una volta pronto, scolarlo molto bene.

5) Soffriggere in una padella l’aglio, del rosmarino tritato e farvi saltare il cavolfiore per 5 minuti.

6) Lessare i garganelli molto al dente, ripassarli nella padella del condimento e unirvi i pomodorini, mescolando delicatamente.