Carciofi ripieni alla maniera toscana

I carciofi ripieni alla maniera toscana sono una ricetta tradizionale che si fa da noi, in Toscana, appunto, molto semplice, può costituire tuttavia un ricco secondo piatto (verdura, proteine e carboidrati) più che un semplice contorno.

Mi madre li ha sempre cucinati spesso  fin da quando ero bambina e questa ricetta in particolare appartiene ai miei ricordi dell’infanzia, quando vedevo la mamma in cucina intenta a pulire i carciofi la domenica mattina.

Questi carciofi ripieni non si cuociono in forno, ma nel tegame, con coperchio, quasi una cottura a vapore.

SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK: LAPASTICCERAMATTA

Carciofi ripieni alla maniera toscana

Carciofi ripieni alla maniera toscana

INGREDIENTI PER 4 CARCIOFI:

4 carciofi

150 g circa di macinato di vitello

2 fette di pane senza crosta

latte q.b.

1 albume

2 cucchiai di Grana o Parmigiano

1/2 spicchio d’aglio (o meno)

prezzemolo q.b.

noce moscata q.b.

pepe nero macinato al momento q.b.

olio extra vergine di oliva

sale

ESECUZIONE:

1) Per prima cosa pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne e tornendoli con un coltello affilato fino ad arrivare alla punta (andrà tagliata a 1 cm circa la parte più dura), poi allargarli delicatamente e togliere il fieno interno con un coltello. Lavare ora i carciofi e metterli a scolare qualche istante, salare sia esternamente che internamente.

2) In una terrina mescolare il macinato con l’albume, il pane (che avrete bagnato nel latte e poi strizzato), il Grana, il pepe, la noce moscata, l’aglio schiacciato con la lama di un coltello, del sale e il prezzemolo tritato.

3) Riempire i carciofi con il ripieno, poi metterli in una casseruola piccola e alta con un abbondante giro d’olio e dell’acqua, coprirli con un coperchio e cuocere per circa 30 minuti; per cuocere meglio i carciofi, si possono girare dopo 15 minuti su un lato.

Servire i carciofi ancora caldi come contorno o piatto unico.

 

 

 
Precedente Parmigiana di cardi-piatto unico Successivo Strudel salato ai carciofi, prosciutto cotto e formaggio

Lascia un commento