pasta con broccoli siciliani

Pasta con broccoli siciliani

La pasta con broccoli siciliani è un piatto che ti scalda il cuore, per la sua bellezza visiva, il profumo, il fumo del brodo gustoso e arricchito dalla presenza di poco parmigiano grattugiato e, se lo si preferisce e/o vuole, anche di un cucchiaio di buon olio extravergine d’oliva.

Il broccolo siciliano, come ben si sa, è uno dei vegetali della stessa famiglia molto conosciuto ed apprezzato, in special modo per il suo notissimo impiego nella “schiacciata catanese“.

pasta con broccoli siciliani

(Clicca sulla foto per la versione in alta definizione)

Realizzare la pasta coi broccoli siciliani é davvero semplice, non implica nessun tipo di difficoltà, se non quella di pulire i broccoli (che poi io reputo sia una delle cose più semplici rispetto al pulire altre verdure), metterli in ammollo molto tempo prima, in modo da fare alcuni lavaggi prima di passare alla cottura in pentola con solo acqua e sale quanto basta.

La pasta coi broccoli siciliani é dunque una vera e propria minestra che ci induce all’atmosfera dell’autunno e dell’inverno; sono questi i piatti che amo di più in assoluto, anche se spesso in famiglia non trovo la medesima opinione!

Ricetta semplice, ma tanto buona!

Pasta con broccoli siciliani

Ingredienti:

  • 1 Mazzo di broccoli siciliani ben puliti e lavati
  • 200 g di Pipe Barilla rigate (o formati corti di altro tipo)
  • Sale q.b.
  • Acqua per cuocere
  • Parmigiano grattugiato per guarnire
  • 1 Cucchiaio di Olio evo per condire a crudo

Procedimento:

Pulite i broccoli, avendo cura di spezzettare grossolanamente le foglie tenere e dividere in “rosette” le cime, che sono la parte preferita da chi odia le verdure e le foglie delle verdure! Mettete in ammollo in molta acqua fredda (riempio di solito la vasca del mio lavello da cucina) ed eseguite varie volte un risciacquo, fin quando non noterete che l’ultima acqua rimasta sia pulita, senza terra nè altro.

Ponete sul fuoco una pentola con acqua (dalle dimensioni ampie, vista la voluminosità dei broccoli da crudi), portate ad ebollizione, salate e gettate i broccoli; cuocete fin quando non saranno gradevoli al dente sia le foglie che le cime, prelevate un pò d’acqua di cottura, così quando vi servirà per cuocere la pasta aggiungerete qualcosa di già saporito piuttosto che l’acqua in se stessa.

Servite su comodi piatti fondi e resistenti alle alte temperature, e se preferite potete condire e guarnire con poco parmigiano grattugiato ed olio extravergine d’oliva.

Vi auguro buon appetito e se volete continuare a restare sempre aggiornati seguite L’ANGOLO DELLE PRELIBATEZZE anche su Facebook!

L' Angolo delle Prelibatezze
L' Angolo delle Prelibatezze

Questa ricetta è stata vista1447volte!

Commenti

commenti