Torta Caprese al limone e limoncello

Print Friendly, PDF & Email

Caprese al limone e limoncelloLa caprese al limone e limoncello è una deliziosa torta della tradizione partenopea (di Capri per la precisione), profumatissima e davvero buonissima, a base di farina di mandorle, arricchita in questo caso, dal profumo e dall’aroma dei limoni e dal gusto lievemente alcolico dato dal limoncello. La glassa profumatissima, arricchisce notevolmente il gusto di questa torta.
Una vera golosità, soprattutto per chi ama il sapore deciso del limone, la caprese al limone e limoncello è il dolce perfetto ad ogni occasione.
E’ anche facile da preparare.
Questa ricetta è di Nadia Taglialatela, maestra di cucina, e la potete trovare qui.
Ingredienti (per 8-10 persone)
Caprese al limone
(per 8-10 persone)

– 3 uova
– 250 gr di zucchero semolato
– 250 gr di farina di mandorle
– 150 gr di burro
– 1 cucchiaio (raso) di farina
– 1 cucchiaino di lievito per dolci
– scorza di 2 limoni non trattati
– 1 pizzico di sale
– 1 tazzina di limoncello
per la glassa
– 80 gr di zucchero a velo vanigliato
– 2 limoni (il succo)
– 2 cucchiai di limoncello
Procedimento
Ho sbollentato le mandorle per qualche minuto in acqua bollente, le ho spellate, poi lasciate raffreddare e quindi tostate in padella per qualche minuto. Quindi, le ho congelate e poi tritate finemente nel mixer. Se non avete le mandorle, in commercio esiste la farina di mandorle già pronta.
Ho fuso il burro e lasciato raffreddare.
Ho montato le uova con lo zucchero ed il sale, fino ad ottenere un composto spumoso.
Con una spatola ho aggiunto la farina di mandorle, poi la farina ed il lievito setacciati, le scorze dei limoni ed il burro fuso e freddo, con delicati movimenti circolari dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.
Infine ho aggiunto il limoncello.
Quindi, ho travasato in una tortiera apribile da 24 cm, imburrata e cosparsa di pan grattato e ho passato in forno già caldo a 180° per circa 35 min.
Nel frattempo, ho preparato la glassa, con il succo dei due limoni, filtrato, al quale ho aggiunto lo zucchero a velo setacciato ed il limoncello. Una volta pronta la torta, l’ho sfornata e lasciata riposare circa 10 min e poi ho praticato dei fori su tutta la superficie e l’ho bagnata abbondantemente con la glassa.
Ho aspettato che si raffreddasse completamente per aprire lo stampo.
Ho decorato con granella di mandorle.

Precedente Genoise (o pasta genovese) al cacao Successivo Mini cake pere e cioccolato