Semifreddo al torrone

Print Friendly, PDF & Email

Semifreddo al torroneIl semifreddo al torrone è un dolce prelibato e importante, è un dolce al cucchiaio in cui il torrone dà corpo e aroma, la consistenza croccante delle mandorle e delle noci tritate si sposano alla perfezione con la morbidezza del composto a base di panna e uova montate.
Il semifreddo al torrone è un dolce adatto per un fine pasto importante e per festeggiate i compagnia, ma è anche un dolce utilissimo per riciclare del torrone avanzato in abbondanza dalle feste.
Ho deciso di prepararlo per un compleanno e perchè avevo parecchio torrone da consumare.
Non è difficile di per sè, basta seguire scrupolosamente alcuni passaggi.
Ingredienti (per 8-10 persone)
– 2 dl latte
– 3 uova
– 45 gr zucchero semolato
– 300 gr torrone

– 1,5 dl panna fresca
– 1 bacca di vaniglia
– un pizzico sale
Procedimento
Ho tritato finemente al mixer il torrone, che avevo precedentemente tagliato a pezzetti e messo in freezer per circa 2 ore.
Ho montato la panna ben fredda di frigo dentro una ciotola capiente che avevo riposto in frigo per circa due ore insieme alle fruste, poi ho messo in frigo a rassodare.
Nel frattempo, in una casseruola ho fatto scaldare il latte con i semi di vaniglia, fino a sfiorare il bollore, a fuoco basso. Poi ho tolto dal fuoco.
Ho separato i tuorli dagli albumi, ho montato questi ultimi a neve fermissima con due gocce di succo di limone e quindi ho messo da parte. Ho versato i tuorli nella ciotola della planetaria con lo zucchero e ho azionato la foglia a velocità 3 e ho montato per 20 min, fino a che hanno triplicato di volume e sono diventati bianchissimi.
Ho filtrato il latte e l’ho unito, a filo, al composto di uova montate. Con una spatola ho unito il torrone tritato, mescolando con molta delicatezza. Ho aggiunto infine, gli albumi montati e la panna montata, mescolando dal basso verso l’alto.
Ho versato in uno stampo ricoperto di pellicola e ho messo in freezer tutta la notte.
Il giorno dopo ho sformato il semifreddo in un vassoio al momento di servirlo.
Io ho usato del torrone sardo che rimane molto morbido, perciò l’ho messo in freezer il giorno prima.
E’ una vera prelibatezza!

Precedente Frollini alla marmellata Successivo Biscotti alle mandorle con glassa al limone

2 commenti su “Semifreddo al torrone

I commenti sono chiusi.