Biscotti all’olio evo

Print Friendly, PDF & Email

Biscotti all'olio evo

I biscotti all’olio evo sono frollini, preparati con un impasto simile alla pasta frolla, in cui il burro viene sostituito con l’olio extravergine di oliva, Sabinadop. Sono biscotti semplici e dal gusto che rimanda alle cose antiche e genuine, ecco perchè la qualità del’olio evo fa la differenza.
Facili da fare, sono leggeri ed adatti per la colazione di grandi e bambini. Ottimo snack per una pausa durante la giornata, per chi vuole un dolcetto senza strafare.
Si adattano bene a farciture piuttosto dolci, perchè in sè l’impasto non è molto zuccherino.

La ricetta è di Sonia Peronaci, di Giallo Zafferano.
Ingredienti
– 280 gr farina piu’ q.b. per la spianatoia
– 100 gr zucchero
– 10 gr Lievito chimico in polvere per dolci (facoltativo)
– scorza 1 limone
– 50 ml olio evo di oliva Sabinadop
– 1 pizzico sale
– 2 Uova medie
– 1 tuorlo medio
Procedimento
Ho raccolto il tuorlo e le uova nella ciotola della planetaria (in una ciotola capiente se lavorate a mano), ho unito lo zucchero e ho azionato la planetaria con la foglia a potenza 2. Ho aggiunto a filo l’olio evo Sabinadop, la scorza del limone ed infine, la farina setacciata e il pizzico di sale (aggiungere ora il lievito setacciato). Ho lasciato lavorare un pochino e quando il composto era liscio ed omogeneo, l’ho tolto, coperto con la pellicola e messo in frigo a riposare. L’ho lasciato circa 1 ora. L’impasto risulta piuttosto morbido, semmai aiutatevi aggiungendo 10 gr farina in più.
Una volta freddo, ho steso l’impasto sulla spianatoia, ad uno spessore di circa 7/8 mm, e ho ritagliato i biscotti con le varie formine. Ho messo su una teglia ricoperta con carta da forno e ho passato in forno già caldo a 180° per circa 10 min.
Una volta cotti, li ho lasciati raffreddare distanziati su una gratella. Poi li ho farciti con confettura di frutti di bosco. Alcuni sono ricoperti con cioccolato al latte fuso a bagnomaria.

Precedente Gateau neige, o torta di albumi Successivo Risotto con zucca, taleggio e noci