Zuppa inglese significa festa, festa implica necessariamente una zuppa inglese.
E’ il dolce dei compleanni, dei giorni speciali, nonché la preferita in assoluto di mio fratello. Dopo settimane e settimane di continue richieste, mi sono decisa a prepararla per sdebitarmi, almeno in parte, per tutti i nervosismi, crisi di panico e lunghe sessioni d’esame passate in isolamento, con libri dispersi per tutta la casa..
E’ infine il dolce perfetto per dimostrare che noi celiaci e intolleranti non mangiamo solo gallette di riso, ma mangiamo con gusto e con piacere! 😉

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Bando alle ciance, ecco gli ingredienti.
Per il pan di spagna:
– 5 uova grandi, 6 se piccole-medie, a temperatura ambiente
– 80 g di farina di riso* o farina senza glutine per dolci ( es. Farmo Low Protein)
– 80 g di fecola di patate*
– 100 g di zucchero

– 1 dose di crema pasticciera o crema Bimby alla vaniglia e al cioccolato

– Alchermes
– Rhum

Preparare il pan di spagna: in una terrina molto capiente e dai bordi alti sbattere con una frusta elettrica le uova (a temperatura ambiente mi raccomando!) con lo zucchero per almeno 10 minuti, ad una velocità media.
Quando il composto avrà raddoppiato il suo volume e sarà diventato chiaro e spumoso, aggiungere poco alla volta la farina e la fecola setacciate mescolando con delicatezza con una palettina di silicone, dal basso verso l’alto e soprattutto lentamente per non farlo smontare.
Se avete il Bimby, potete risparmiare un po’ di forze:
inserire la farfalla nel boccale, versare zucchero e uova: 15 min. vel. 3. Il composto deve risultare spumoso e raddoppiare-triplicare il suo volume. Consiglio però di aggiungere la farina a mano trasferendo il composto in una ciotola.
Versare in una tortiera ricoperta di carta forno, livellare il composto in modo che cresca in modo omogeneo e infornare a 180° per circa 30 minuti. Non aprire mai il forno durante la cottura per evitare che il dolce si sgonfi. Sfornare e lasciare raffreddare prima di tagliarlo e utilizzarlo nelle preparazioni. (Di solito è bene prepararlo il giorno prima così durante la notte si raffredda e al mattino è pronto per essere farcito!)

Il giorno stesso preparate la crema Bimby, come indicato qui.
Ora che avete le basi, il gioco è praticamente fatto. Tagliare il pan di spagna a strisce non troppo spesse, circa 2 cm, allinearle in una teglia quadrata o se preferite rotonda, meglio se trasparente perché anche l’occhio vuole la sua parte!
Allungare l’Alchermes con un po’ d’acqua e bagnare il primo strato di pan di spagna con un pennello o con un cucchiaio (mi raccomando, quando si prepara un dolce mai essere avari, quindi siate generosi sia con la bagna sia con la farcitura!).
Ricoprire il primo strato con la crema bianca e livellare con l’aiuto di una spatola. Formare ora un nuovo strato di pan di spagna da bagnare con il Rum, anche in questo caso allungato con un po’ d’acqua in una ciotolina. Coprire con uno nuovo strato di crema, questa volta al cacao, e proseguire sempre alternando Alchermes e Rhum, crema bianca e crema al cacao (se usate una teglia da 20 cm dovrebbero risultare 3 strati). Tenete un po’ di crema con cui coprire l’ultimo strato.
A piacere servire con cacao amaro setacciato* e consentito!

Goloso 100% Gluten Free (fri)Day! ob_1eb357_100-25-gffd

5 Commenti su Zuppa inglese, speciale

I Commenti sono chiusi.